#IoRestoACasa e vedo Maigret a Pigalle

L’unica interpretazione cinematografica di Gino Cervi nei panni di Maigret

0
Maigret a Pigalle

Restiamo a casa a vedere i classici di RaiPlay. Il link del film:

https://www.raiplay.it/video/2017/01/Maigret-a-Pigalle-05b66473-8db1-4ea9-b680-7e7d7b94c708.html

Il commissario Maigret (Gino Cervi) sta per partire per le ferie, ma all’ultimo momento viene coinvolto in un nuovo caso di omicidio, quello di Arlette (José Greci), una spogliarellista di un locale notturno di Pigalle a Parigi. La donna qualche ora prima di morire aveva informato la polizia di aver sentito due uomini che stavano progettando di assassinare un’anziana contessa. Poche ore dopo la morte per strangolamento di Arlette, anche la nobildonna viene uccisa nello stesso modo. Maigret, aiutato dai suoi fedeli collaboratori, indaga a tutto campo mettendo sotto torchio Fred Alfonsi (Raymond Pellegrin) e sua moglie Rose (Lila Kedrowa), le college della defunta e un ambiguo portiere del locale notturno (Armando Bandini). Iniziato numero uno rimane però un tale di nome Oscar (Giulio Maculani) che verrà alla fine neutralizzato, ma il commissario scavando più a fondo scoprirà che l’uomo non è stato il responsabile della morte di Arlette. Coproduzione italo-francese, il film di Mario Landi nel 1967  è incentrato su Gino Cervi, il burbero e bonario Maigret che maltratta con affetto i suoi investigatori tra i quali Lapointe (Riccardo Garrone). Tra gli altri interpreti anche Enzo Cerusico, Mario Feliciani, Antonio Battistella, Armando Bandini e Renato Lupi. Curiosa la sequenza dell’inseguimento in auto da parte di alcuni giornalisti di uno degli indiziati che si svolge nel tunnel del Pont de l’Alma, dove trent’anni dopo si concluderà tragicamente l’esistenza di Lady Diana. Ancora una volta la fantasia cinematografica ha battuto sul tempo la realtà…

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome