Ezio Bosso: è morto il musicista che aveva commosso il Paese

0
Ezio Bosso

Si è spento Ezio Bosso, a soli 48 anni.
Il musicista, compositore e pianista torinese era affetto da malattia neurodegenerativa dal 2011, diagnosticata dopo l’intervento per un tumore al cervello a cui fu sottoposto nello stesso anno.

Nonostante la malattia, Bosso si era ritagliato uno spazio considerevole, diventando uno dei nomi più noti del panorama musicale italiano.
Aveva commosso e incantato il Paese con le sue esibizioni; come non ricordarlo ad esempio nel Sanremo del 2016, quando emozionò l’intera platea dell’Ariston. A settembre del 2019, a causa della malattia, si era ritirato dalle scene.

In questi giorni, in cui si parla e a volte si abusa della parola “artista”, si spegne colui che era a tutti gli effetti un “artista nell’anima”.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Maria Francesca Troisi
Campana verace, trascorre gli anni degli studi tra Salerno, Milano e Roma. Appassionata da sempre di scrittura e musica, matura negli anni diverse esperienze nel campo dell’informazione e spettacolo, ricoprendo il ruolo di giornalista, blogger e ufficio stampa per siti di musica, quotidiani, e associazioni culturali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome