Ezio Bosso, il ricordo di amici e colleghi

0
Ezio Bosso
Foto tratta dalla pagina FB di Ezio Bosso

Dal Presidente della Repubblica a moltissimi amici e colleghi. In tanti hanno voluto spendere una parola per ricordare Ezio Bosso, la sua Arte e soprattutto il suo fantastico sorriso e la sua grande forza. Ecco una selezione di messaggi inviati via Twiter.

Sergio Mattarella: «Sono rimasto molo colpito dalla prematura scomparsa del maestro Ezio Bosso. Desidero ricordarne l’estro e la passione intensa che metteva nella musica, missione della sua vita, e la sua indomabile carica umana»

Dario Franceschini: «Un uomo profondo e generoso, un artista esplosivo capace di trasmettere la gioia di suonare e la passione per la musica. È un triste giorno per la cultura italiana che perde un grande interprete e compositore, un uomo straordinario che ha fatto della sua vita una messaggio di speranza e di forza».

Ermal Meta: «“La musica ci insegna la cosa più importante che ci sia. Ascoltare”. Buon viaggio maestro»

Lorenzo Jovanotti: «Che dispiacere, il silenzio di stamattina è un vuoto improvviso, come se la musica avesse perso il suo figlio preferito»

Diodato: «Quanta gioia, amore e consapevolezza in ogni singola nota»

Cecilia Gasdia: «A te, anima bella, che ci hai rapito con la tua intelligenza, la tua dolcezza, la tua lucidità, il tuo candore, il tuo coraggio… infinito. Amico mio, mi lasci in un oceano di dolore ma sei qui con me al mio fianco».

Vasco Rossi: «”La musica ci insegna la cosa più importante che esiste: ASCOLTARE. La musica è come vita, si può fare in un solo modo: INSIEME” Ezio Bosso è stato una prova vivente di quanto la musica possa rivoluzionare l’esperienza, di quanto la musica possa essere arma potente per affrontare qualsiasi situazione, anche la peggiore delle malattie. W Ezio Bosso»

Laura Pausini: «RIP Ezio Bosso. Il talento, l’arte, la cultura, la forza, la sensibilità, l’insegnamento. L’Italia che rimane nella storia»

Francesca Michielin: «Raramente nella mia via ho potuto ammirare persone con l’empatia e l’energia di Ezio Bosso, persona capace di lottare con le armi più forti che la vita gli ha donato: la musica e il sorriso. Grazie maestro!»

Enrico Ruggeri: «“La Musica ha la caratteristica di essere non un prodotto commerciale, ma tempo condiviso”. Chi spende bene il suo tempo vince anche contro la morte».

Giorgia: «ciao grande Maestro di musica e di vita»

Marco Mengoni: «“È stata una via contro il pregiudizio. Ho lottato fin da bambino perché un povero non poteva fare il direttore d’orchestra… Il figlio di un operaio deve fare l’operaio… così è stato detto a mio papà”».

Piero Pelù: «Lacio drom Ezio, grande musicista e lottatore»

Rosario Fiorello: «Il tuo sorriso rimarrà per sempre scolpito nelle nostre menti. Ci hai insegnato ad affrontare la vita e le sue difficoltà sorridendo. Sempre. Grazie»

Saturnino: «“Sono un uomo con una disabilità evidente in mezzo a tani uomini con disabilità che non si vedono”. Ezio Bosso riposa in pace»

Carlo Conti: «Ciao Ezio, grande musicista ma soprattutto grande uomo»

Raphael Gualazzi: «Non ho mai avuto il piacere di conoscerti o di collaborare con Te, ma c’è sempre stata una grande stima e ammirazione. Sicuramente oggi abbiamo avuto una grande perdita»

Rita Pavone: «È con estremo dolore che apprendo la scomparsa di Ezio Bosso, grande pianista. La sua forza nel lottare contro la malattia che lo perseguitava era sorridente, solare, priva di qualsiasi drammaticità e per questo ancora più toccante e commovente. Buon viaggio Maestro. E grazie».

Paola Cortellesi: «“La cultura è ciò che ci fa diventare un Paese”»

Renzo Rubino: «Mi stringo all’affetto per Ezio Bosso. Uomo grande, musicista eterno».

Alessandro Gassmann: «Voglio immaginare che un’anima bella come quella di Ezio Bosso possa ora danzare nella sua musica. Grazie».

Nicola Piovani: «Un ultimo saluto, commosso ad Ezio Bosso, artista dall’indimenticabile sorriso-nonostante-tutto!».

Stefano Bollani: «Buon viaggio, Ezio Bosso. Grazie per aver donato al mondo la tua musica e la tua preziosissima energia!»

Alessia Marcuzzi: «“La musica è come la vita, si può fare in un solo modo: insieme”»

Paola Turci: «Ezio Bosso, maestro si musica e di vita. Grazie per tutto»

Andrea Vianello: «Che dolore la scomparsa di Ezio Bosso. Che forza, che uomo, che voglia di vita, che mago della musica»

Caterina Balivo: «Buon viaggio maestro Ezio Bosso. A tutti noi mancherà la tua arte, il tuo indimenticabile sorriso e quella incredibile voglia che avevi di abbracciare la vita, nonosante tutto»

Anna Foglietta: «Quando ti fa davvero male scrivere che è finita perché nessuno si identificava con la vita meglio di lui»

Torino Football Club: «Addio Ezio Bosso. Grande artista, splendida persona e orgoglioso tifoso del Toro. Perché – come dicevi tu – “del Toro si nasce”»

Time in Jazz: «È sempre difficile salutare un amico. Ma salutare Ezio Bosso è un dolore difficile da raccontare. Ci mancherai. Ci rimarranno sempre nel cuore la tua gentilezza, l’ironia, la forza, l’amore per la vita. E la tua musica ci accompagnerà in questa strada. Più vuota senza te».

Ezio Bosso
Foto tratta dalla pagina FB di Ezio Bosso

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome