#IoRestoACasa e guardo l’omaggio a Piccoli, Habemus Papam

Il film di Nanni Moretti, vincitore di tre David di cui uno a Piccoli. Stasera su RaiMovie e quando volete su RaiPlay

0

Habemus Papam
di Nanni Moretti
con Michel Piccoli, Jerzy Stuhr, Renato Scarpa, Franco Graziosi, Camillo Milli, Roberto Nobile

Questa sera alle 21,10
su Rai Movie
e su RaiPlay a questo link

 

Benedetto XVI rinunciò al pontificato il 28 febbraio 2013, da vivo, primo caso nella storia. Il papa di Nanni Moretti, già cardinale Melville (ma è un prelato o un regista?) aveva mollato nel 2011: era Michel Piccoli, non aveva ancora scelto con quale nome governare la chiesa, il peso era troppo per lui, si mise a seguire del teatro, vagò sotto falso nome per Roma mentre i cardinali rischiavano l’esaurimento nervoso. E Moretti oltre che del film si prese cura del Vaticano come psicoanalista: chiamato per il papa spaventato, divenne poi utile a tutti gli altri, organizzando un torneo ecumenico di pallavolo. E il papa? Andò dall’ex moglie dell’analista, anche lei psicologa, si disse attore e fece intuire un trauma infantile che la signora indentificò nel deficit di accudimento. Un bambino male amato che ha paura di Santa Madre Chiesa: mica male. Moretti adora scherzare, e quando scherza gioca alto, anzi, dalle parti dell’Altissimo. La faccia da clown lunare di Piccoli si prestò bene a questo terrore della responsabilità accompagnato dal doppio registro del teatro di Cechov. Per lui sì, sacro.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome