5 giugno 1946, nasce Stefania Sandrelli

0
Stefania Sandrelli

Compie 74 anni, la bella versiliese che per tanto tempo ha forse incarnato la bellezza italiana più classica degli anni ’60 e ’70, per poi invecchiare (ci perdonino il termine) con eleganza e signorilità in parti più mature. Gino Paoli, dal quale Stefania Sandrelli ebbe la figlia Amanda, le dedicò Sapore di sale nel 1963.

Nata a Viareggio, a 15 anni interpreta il suo primo film, Il federale, con Ugo Tognazzi, ed è subito successo; viene chiamata dai più grandi registi italiani, e sono davvero molte le interpretazioni in cui si distingue: con Pietro Germi, due dei film più rappresentativi del periodo, ovvero Divorzio all’italiana (1961) e Sedotta e abbandonata (1964). Negli anni ’70, continua la sua grande carriera: è nell’epocale Il conformista di Bernardo Bertolucci, è la strega che affianca Gassman nel  film in costume di Monicelli Brancaleone alle crociate (1970), e lo struggente C’eravamo tanto amati (1974) di Ettore Scola, a nostro avviso la sua parte migliore. Tante le partecipazioni in produzioni straniere, soprattutto francesi.

Dagli anni ’80 poi, ricordiamo le sue parti nel cinema erotico (tra cui La chiave di Tinto Brass), ancora Scola con Speriamo che sia femmina, e le tante partecipazioni nelle serie televisive e un ultimo — per ora — grande guizzo, nel film La prima cosa bella (2010) di Paolo Virzì, splendida e delicata la sua interpretazione accanto a Valerio Mastandrea e Claudia Pandolfi.

Il 10 settembre 2005 riceve il Leone d’Oro alla carriera alla 62ª Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. L’11 maggio 2012 riceve il titolo di Chevalier dell’Ordre des Arts et des Lettres, da parte della Francia.

Ultime sue fatiche sullo schermo a fine 2019, Brave ragazze e il prossimamente sugli schermi L’uomo che disegnò Dio.

Altre ricorrenze

  • 1971, nasce Mark Wahlberg, attore di The departedBoogie nights
  • 2004, muore Ronald Reagan, attore e soprattutto presidente USA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome