Riapre AriAnteo, il cinema all’aperto di Milano

Dal 15 al 30 giugno 2020 presso il Chiostro dell’Incoronata, Palazzo Reale e Triennale ritorna la programmazione cinematografica estiva

0
AriAnteo

In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, Triennale, Zelig

La Milano cinematografica riparte con una certa emozione dopo il blocco di ogni attività culturale imposto dal coronavirus. Il cinema sotto le stelle prende il via lunedì 15 giugno con tre arene, Triennale, Palazzo Reale e Chiostro dell’Incoronata, cui accederà il pubblico rispettando alcune regole come la mascherina, la misurazione della temperatura, il gel per la disinfezione delle mani all’ingresso, la distanza (tranne che per i congiunti) di un metro da spettatore a spettatore, mentre per l’acquisto dei biglietti è preferibile la formula online anche se sarà possibile utilizzare una biglietteria prevista in loco. La novità di quest’anno è l’arena della Triennale con capienza di 300 posti che inizia il 17 giugno, mentre il 16 parte Palazzo Reale (qui saranno ospitate cinque giornate della Milanesiana) e il 15 l’Incoronata. La programmazione (inizio indicativo ore 21,45, ma con la possibilità di anticipare non appena le condizioni di luce saranno ottimali) prevede i migliori titoli della scorsa stagione, un omaggio a Fellini e diversi titoli quali Favolacce dei fratelli D’Innocenzo, Tornare di Cristina Comencini, Georgetown di Christoph Waltz, pellicole passate direttamente online per l’impossibilità di una uscita regolare nelle sale cinematografiche. Dal 23 giugno in tutte le sedi della manifestazione ci sarà una serata alla settimana dedicata al cabaret con l’esibizione dei comici di Zelig, tra gli altri, Marco Della Noce, Daniele Raco, Ippolita Baldin e Max Angioni. Il costo dei biglietti: intero Euro 7,50; Ridotto 5,50; Ridotto Amici del Cinema 4,50. La tessera abbonamenti a 10 spettacoli è di Euro 39,00; Spettacolo Zelig + proiezione film Euro 12,00; solo proiezione film Euro 7,50. Tra i titoli più attesi da rivedere vi sono Parasite del coreano B. Joon-Ho; C’era una volta…a Hollywood di Q. Tarantino; Joker di T. Phillips; Richard Jewell di C. Eastwood.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome