Tiziano Ferro: il 22 giugno 2001 usciva “Xdono”

0
Tiziano Ferro

Il 22 giugno 2001 esordì in radio Xdono, primo singolo di Tiziano Ferro.
Il brano, estratto da Rosso Relativo (primo album del cantautore), raggiunse la vetta delle classifiche europee.
Inizialmente buona parte della critica non accolse con clemenza il giovane cantante latinense, etichettandolo come “cantante per ragazzine”.
Ben presto però sia la stampa che il pubblico (che lo aveva premiato dal principio) capirono l’innovazione introdotta dal giovane artista nel coniugare il sound R&B e pop con testi particolarmente profondi.

Sono passati quasi 20 anni da allora, Ferro è sempre rimasto a vertici delle classifiche di vendite, ma soprattutto nel cuore del pubblico, che attraversando indenne più di una generazione, ha portato il suo artista del cuore a riempire gli stadi di tutta Italia (e non solo: Ferro è uno dei pochi artisti italiani conosciuti anche all’estero).

Il tour negli stadi del prossimo anno (dopo lo slittamento del TZN 2020) sarà quindi occasione per festeggiare i primi 20 anni di carriera dell’artista.
Oggi, mentre ci fermiamo a quota 19, ricordiamo anche la release del video ufficiale di Balla per me, nuovo singolo di Ferro (estratto dall’ultimo album Accetto miracoli) in featuring con Lorenzo Jovanotti.

Tiziano Ferro: Il 22/6/2001 usciva XDONO.
19 anni insieme.
Il solo pensiero mi lascia senz’aria, quanto amore!
Grazie.

Today, 19 years ago my first single PERDONO was released.
I can’t believe it’s already been 19 years.
Thank you for sharing a life together.
So much love! ♥️

Hoy, hace 19 años salía mi primer sencillo PERDONA.
Solamente darme cuenta me quita el aire, por todo el amor recibido.
Gracias para compartir una via juntos.

Dal libro Trent’anni e una chiacchierata con papà (primo libro autobiografico di Ferro) vi lasciamo un estratto che riguarda proprio gli esordi di Xdono.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome