Cambio tutto!

Bella signora vessata dal conformismo contemporaneo non ce la fa più e scoppia

0

Cambio tutto
di Guido Chiesa
con Valentina Lodovini, Neri Marcorè, Libero de Rienzo, Dino Abbrescia, Andrea Pisani

Su Prime Video

La Lodovini è una quarantenne stanca e un po’ sovrappeso alle prese con tutto il peggio (in variante buffa) che può esprimere l’Italia di oggi: compagno menefreghista che si sente artista, che di notte russa e ha un figlio spacciatore, ex compagno lumacone che le manda gli sms di notte ma sta per sposare un’altra, amica gattara stupida, sorella tonta ma palestrata, vicino prepotente ma che sa usare la legge, portinaio indiano che sfrutta il politicamente corretto, un molestatore di strada, un datore di lavoro lurido ammaliato dalle mode delle influencer e tutto il pacco della burocrazia elettronica di moda. Poi un giorno la disgraziata va da un guaritore olistico, beve un filtro  e chissà se funziona o se lei era troppo stufa, comincia a dire la verità, cioè quel che pensa e non osava dire, e a rispondere colpo su colpo agli arroganti, ai tonti, agli stupidi, ai prepotenti, eccetera. La favola educativa concentra un mondo di fake, di sensi di colpa, di traffico costipato, di call center disumani, di disprezzo per il lavoro, eccetera, in forma comica: la seconda parte, quella delle risposte pan per focaccia può dare qualche soddisfazione ma è uno specchio della prima: la Ludovini è brava e collega tutte le specifiche gag dei colleghi, ma restano gag. È il remake italiano di Una mujer sin flltro del messicano Luis Eduardo Reyes.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome