Da Verona accendiamo la musica: a settembre una settimana di eventi

0
Da Verona accendiamo la musica

La musica riparte e lo fa da uno dei posti più magici e suggestivi che si possano immaginare: l’Arena di Verona. Lo stesso palco che qualche mese fa ha visto una toccante esibizione in solitaria di Diodato per l’Eurovision, diventerà infatti a settembre lo scenario perfetto da cui il comparto musicale vuole siglare il suo nuovo inizio.

Inutile ripetere quanto l’emergenza sanitaria abbia danneggiato l’intera filiera creativa e culturale e quanto abbia fortemente colpito gli artisti e soprattutto i tecnici e gli entourage che lavorano attorno a loro. Ma settembre è da sempre il mese dei nuovi inizi e dei buoni propositi e Da Verona accendiamo la musica è un progetto artistico e sociale nato proprio per supportare a musica italiana.

La kermesse ha infatti il compito di raccogliere proventi da destinare al Fondo Covid19-Sosteniamo la musica di MIH, sostenuto da Spotify e promosso da FIMI, in partnership con AFI, PMI, Assomusica e NUOVOIMAIE. Il Fondo in questione sarà utilizzato per sostenere i lavoratori della filiera musicale, in particolare le categorie più colpite dal Covid: gli artisti emergenti, i tecnici e i lavoratori intermittenti, che sono il cuore pulsante e silenzioso della industria musicale.

A realizzare il progetto musicale ci penseranno 70 artisti, 350 tra tecnici e addetti ai lavori e un eccezionale palco posizionato al centro dell’Arena di Verona, tale da garantire una visuale a 360° e il distanziamento tra il pubblico su tutte le gradinate circolari.

Si partirà  il 2 e il 5 settembre con i Music Awards, giunti quest’anno alla loro 14esima edizione, in diretta su Rai1. In onore di questi mesi particolari e complicati per il comparto creativo e culturale, anche i premi della musica diventeranno i premi DALLA musica. Saranno infatti dedicati ai lavoratori “invisibili” del settore, senza i quali tutto ci che si vede sul palco non sarebbe possibile. La dedica non sarà solo simbolica ma anche concreta, poiché attraverso un numero di “SMS solidale”, che confluirà nel Fondo Covid-19, si potrà fare la propria donazione da casa.

Il 6 settembre sarà invece la volta di Heroes, un evento all’avanguardia e unico nel suo genere: un live streaming in diretta dall’Arena, a cui il pubblico potrà assistere da casa (utilizzando le piattaforme streaming Futurissima, in collaborazione con Wyth ed A-Live) acquistando un biglietto di 9,90 euro (+1 euro di prevendita). Anche in questo caso i proventi dei biglietti saranno destinati al Fondo Covid-19. Sul palco e nelle gradinate dell’Arena ci sarà inoltre una partecipazione speciale di pubblico composta da operatori socio sanitari, invitati ad assistere gratuitamente alla serata.

Il progetto Da Verona accendiamo la musica è stato lanciato da Music Innovation Hub Spa – Impresa Sociale (MIH) e organizzato e prodotto dalle più importanti agenzie italiane di musica dal vivo – Friends&Partners, Live Nation e Vivo Concerti – in collaborazione con Arena di Verona srl e Gianmarco MazziR&P LegalLibrerie Feltrinelli e con i contributi di Vertigo e Magellano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome