Slow Club Live: una serata con tanti ospiti al Castello Sforzesco di Milano

0
Slow Club

Sarà una serata particolare, una bella serata di musica con parecchie sorprese. Duetti, collaborazioni inedite, momenti collettivi, omaggi che spaziano da Enzo Jannacci a David Bowie. Insomma, uno spettacolo unico, fatto di tanta buona musica, ma anche teatro, poesia, arte visiva. Dopo tre mesi di programmazione in rete, venerdì 3 luglio Slow Club diventa finalmente una serata di musica e parole per celebrare dal vivo con un concerto inedito il rotocalco “libero e indipendente”, prodotto in tempi di Covid-19 dall’associazione Slow Music, con la partecipazione live di ospiti che hanno contribuito generosamente alla realizzazione del progetto.

All’iniziativa, che si inserisce all’interno di Estate Sforzesca 2020, la rassegna promossa e coordinata dal Comune di Milano, hanno aderito davvero in tanti, animati dallo spirito di dare un segnale per far ripartire gli spettacoli dal vivo. Ci saranno per esempio nomi che hanno contribuito a scrivere la storia della nostra musica, come Franco Mussida, Mario Lavezzi e Ricky Gianco. E ci sarà spazio anche per un rocker indomito come Pino Scotto, e per personaggi davvero eclettici come Saturnino, Andy-Bluvertigo e Livio Magnini, che presenterà il suo nuovo progetto Cat Paradox. E ancora, la grande interprete Martha Rossi, il mago della Sand art Mauro Masi e le quattro presentatrici di Slow Club, Elena Di Cioccio, Chiara Buratti, Ketty Passa e Francesca Macrì.

Completano il cast l’attore-regista Maurizio Colombi, Matteo Gabbianelli con Brian Rente, Marco Bonino, l’attore-cantante Paolo Barillari, Luciano D’Abbruzzo, Damien McFly, Francesco Più e la band The Zoo. Alcuni di loro saranno supportati dall’house band del CPM Music Institute (Carlo Capobianco, chitarra; Stefano Casalena, basso; Matteo Fornasari, batteria; Luca Gambino, tastiere Federica Pellegrinelli, chitarra e direzione musicale). Non si escludono ospiti che potrebbero aggiungersi all’ultimo momento.

Come detto, ogni ospite salirà sul palco proponendo un breve set creato ad hoc per l’occasione. Lo spettacolo è stato curato da Stefano Bonagura, Corrado Gambi, Massimo Poggini, Claudio Trotta e Michaela Berlini.  All’iniziativa, che si inserisce all’interno di Estate Sforzesca 2020, la rassegna promossa e coordinata dal Comune di Milano, hanno aderito davvero in tanti, animati dallo spirito di dare un segnale per far ripartire gli spettacoli dal vivo.

Slow Club Live è potuto diventare realtà grazie al sostegno di EXALTO, Imprese in rete. L’ingresso è gratuito, però occorre registrarsi. Clicca qui per avere il tuo biglietto gratuito.

Insomma, pur rispettando rigorosamente tutte le regole di sicurezza imposte dal momento che stiamo vivendo, si preannuncia una serata gioiosa, ricca di ottime proposte artistiche e che vuole essere soltanto la prima di una lunga serie. 

Slow Club

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome