Federico Poggipollini omaggia Ivan Graziani con il featuring di Cimini

0

Disponibile da oggi il nuovo singolo di Federico Poggipollini. Si tratta di “Monna Lisa” celebre canzone di Ivan Graziani contenuta nel disco “Pigro” del 1978, qui nella rivisitazione di Capitan Fede arricchita dal featuring di Cimini, giovane cantautore proveniente dalla scuderia Garrincha Dischi.

“Monna Lisa” rappresenta la seconda anticipazione del nuovo album di Poggipollini dal titolo “Canzoni rubate”, la cui uscita è prevista per l’autunno del 2020. Dopo “Il chiodo” degli Skiantos, ecco che il percorso di rivisitazioni del chitarrista/cantautore bolognese si confronta con una delle canzoni più amate, ma anche più graffianti, del repertorio di Ivan Graziani.

«Monna Lisa è un mio omaggio a un grande musicista come Ivan Graziani – racconta Capitan Fede – È un brano che ho scoperto anni fa grazie a Mel Previte e che negli anni ho suonato più volte con Tommy e Filippo Graziani. Nella mia versione ho inserito un ospite, che è anche un amico, Federico Cimini. Monna Lisa è un rhythm and blues con un testo che nella mia testa suona come fumettistico. Elemento portante è la ritmica, con la batteria di Michael Urbano e il basso che, insieme alle chitarre acustiche, fanno da tappeto per tutto il brano, con le chitarre elettriche che si inseriscono e giocano negli spazi come un controcanto… tra l’altro era un po’ di tempo che non usavo un Wah Wah! E poi sono molto felice di come le voci nel ritornello diano la sensazione di una sezione di fiati».

Al via anche un mini tour per presentare in assoluta anteprima e dal vivo i nuovi brani del disco in arrivo. Sul palco, oltre Capitan Fede, anche Ivano Zanotti alla batteria e Marco Prati al basso.

Rockdown Tour:
10 luglio Pianezza (TO) – Vertigo Rockdown 2020
11 luglio Bologna – Lavoropiù SANMARtime (L’estate di San Martino)
13 luglio Bologna – Teatro Comunale
16 luglio Roma – Kill Joy

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome