Brunori Sas: 4 concertini acustici per l’estate 2020

0
Brunori Sas

Un inverno e una primavera difficili quelli di Brunori Sas e della sua band. Per loro, come per tanti artisti, il lockdown ha significato l’interruzione di programmi e appuntamenti live e, nello specifico,  il rinvio del primo tour nei palazzetti che Dario Brunori e la Sas avrebbero inaugurato a febbraio. Oltre che la mancata partecipazione ad alcuni tra i più grandi festival musicali estivi la cui ripartenza è fissata direttamente per il 2021.

Ma, come recita l’interno della copertina di Cip! l’ultimo album di inediti uscito lo scorso gennaio — “È finito l’inverno, per ora, sta arrivando di nuovo l’estate“. E la bella stagione porta con sé soddisfazioni, riconoscimenti e novità che, nonostante il periodo complesso, non sono mancati.

Innanzitutto Cip! ha vinto la Targa Tenco come miglior album in assoluto per questo 2020 e proprio ieri sera a Roma il cantautore calabrese ha ritirato il Nastro d’Argento per la miglior colonna sonora originale di Odio l’estate, il film di Aldo, Giovanni e Giacomo diretto da Massimo Venier.

Oggi arriva un’altra bella novità: per l’estate Brunori Sas non si ferma e riparte con quattro concerti anzi, come recita il cartellone appena lanciato, concertini in acustico.

  • 11 luglio – Champorcher (AO) Musicastelle outdoor
  • 24 luglio – Lugo (RA) Ravenna Festival
  • 26 luglio – Tarvisio (UD) No borders music festival 
  • 2 agosto – Monte Cucco (PG) Suoni controvento

Solo 4 appuntamenti in 4 luoghi suggestivi, immersi nella natura e che rispecchiano la semplicità della scelta di esibirsi in acustico. Un format sicuramente diverso da quello pensato per quelli che dovevano essere i grandi eventi dell’estate, ma pur sempre un modo per ripartire, ritrovarsi e riempire di note e poesia l’estate 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome