Ligabue, Luca Carboni e molti altri artisti domenica ricorderanno la strage della stazione di Bologna

0
Stazione di Bologna

Ricorre domenica il 40esimo anniversario della strage della stazione di Bologna. Erano le 10.25 quando una bomba esplose in una sala d’aspetto della stazione, uccidendo 85 persone.

La ricorrenza sarà celebrata domenica anche con una maratona social intitolata Artisti per il 2 agosto, che inizierà proprio alle 10.25 e che potrà essere seguita sui canali social dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna e sul sito www.cronacabianca.eu/tv.

In apertura interverranno Paolo Bolognesi, presidente dell’Associazione dei familiari delle vittime, ed Emma Petitti, presidente dell’Assembla legislativa. A seguire, si alterneranno ogni mezz’ora artisti ed intellettuali, per ricordare, ogni a suo modo, quella tragica giornata di 40 anni fa. La maratona social si concluderà con un video realizzato sul brano Un giorno qualunque di Luca Taddia.

Parteciperanno all’iniziativa Ligabue, Paolo Fresu, Luca Carboni, Stadio, Enrico Brizzi, Giorgio Comaschi, Dodi Battaglia, Giorgio Diritti, Marcello Fois, Angela Baraldi, Modena City Ramblers, Milena Gabanelli, Massimo Volume, Cristina D’Avena, Stefano Pesce, Antonella Beccaria, Franz Campi, Cinzia Venturoli, Alex Boschetti e i writers che hanno realizzato i murales commemorativi a Bologna, Parma e Reggio Emilia.

Artisti per il 2 agosto

#Artistiperil2Agosto #40maNonpassaLigabue, Stadio Official, Luca Carboni. E ancora: Milena Gabanelli, Giorgio Diritti, Carlo Lucarelli e Paolo Fresu. Sono solo alcuni degli artisti ed esponenti del mondo della cultura che parteciperanno all’evento ‘Artisti per il 2 agosto’, una maratona social che si svolgerà domenica 2 agosto dalle 10.25, orario della strage, sulle nostre pagine Facebook e Instagram e su www.cronacabianca.eu/tv per ricordare l’attentato del 1980 alla stazione centrale di #Bologna.Leggi la notizia —> https://bit.ly/2BMqkL2

Pubblicato da Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna su Giovedì 30 luglio 2020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome