Massimo Boldi: “con il Covid i potenti vogliono terrorizzare il mondo”. Richard Gere: “per questa pandemia ho perso due cari amici, questa è una questione seria”

0
Massimo Boldi

Massimo Boldi ha affidato ai social il suo parere sull’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese e il resto del mondo.
Le sue tesi si avvicinano senza indugi alle fantasiose teorie complottistiche sul Covid: «Stiamo vivendo un mondo che NON va per niente bene. I potenti padroni del pianeta hanno dichiarato guerra a sé stessi, non importa cosa è accaduto, non basta, vogliono terrorizzare il mondo ancor di più: mari, Monti, regioni, stati. Il popolo ha paura, teme la fine di un mondo a loro perfetto così come l’hanno conosciuto, non vogliono tapparsi la bocca con mascherine da Pecos Bill».

L’attore parla poi di Dio, affidandosi a Lui come unica speranza per sconfiggere i “potenti del mondo”: «Forse è tempo che ritorni il salvatore dei mondi, sì Lui…il supremo, nostro Signore che si manifesti in qualsiasi forma atta a combattere la malasorte e l’indifferenza dei Governi di ogni stato, i padroni del mondo, cacciandoli per sempre dal paradiso terrestre. Lo dico e lo ripeto: Ci vuole pazienza e coraggio, ma vinceremo ancora dopo 2000 anni».

Sempre ieri, Richard Gere nel corso del suo intervento al Giffoni Film Festival ha lanciato un suo messaggio ai jurors di tutto il mondo.
Messaggio di tutt’altra natura, da ascoltare attentamente:
«Vedete, anche io ho la mia mascherina, e mi fa molto piacere vedere che voi ragazzi la indossiate.
Per questa pandemia ho perso due cari amici, è una cosa terribile. Per favore, state molto attenti, questa è una questione seria».

Questa non è la sceneggiatura di un film, né un complotto mondiale. È un’emergenza seria, capito “cipollino”?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome