Renato Tammi e Roberta Finocchiaro sono i vincitori del contest dedicato a Bruce Springsteen

2

Si è svolta domenica 30 agosto nel Seminarino di Bergamo Alta la finale di Cover Me, primo contest italiano interamente dedicato alla musica di Bruce Springsteen, organizzato dall’associazione Noi & Springsteen.

Dopo le esibizioni dei 10 finalisti, c’è stata la proclamazione del vincitore, il torinese Renato Tammi, che ha conquistato il podio con 982 voti e grazie alla forte preferenza del pubblico da casa, esibendosi in una formidabile interpretazione dark del brano Dancing in the Dark.

«Sono orgoglioso di aver potuto organizzare un concorso che è piaciuto non solo ai fan di Bruce Springsteen ma a tantissimi amanti della musica – afferma l’organizzatore Alberto Lanfranchi. – Considerato il periodo storico in cui ci troviamo, l’evento è riuscito con successo, permettendo di dare voce e spazio anche al pubblico da casa, che tramite internet ha potuto votare l’artista preferito e assistere allo show in diretta».

Per quanto riguarda invece il Premio della Critica, assegnato da una giuria composta da critici musicali e professionisti del settore, quali: Luigi Rancilio (Avvenire), Ernesto Assante (La Repubblica), Stefano Mannucci (Radio Freccia), Gianni Poglio (Panorama) e Paolo Vites (Il Sussidiario), ha prevalso sui 76 brani in gara l’interpretazione della canzone New York City Serenade di Roberta Finocchiaro. 

Bruce Springsteen

“Con la scelta di New York City Serenade, Roberta Finocchiaro ha dimostrato coraggio, uno degli elementi richiesti a chi si è cimentato in questo concorso. Un brano difficile e complesso che lo stesso Springsteen esegue dal vivo raramente – afferma Paolo Vites, membro della giuria. – Roberta ha dimostrato scioltezza e naturalezza, nella parte di chitarra e soprattutto in quella vocale, facendo sua, con la delicatezza insita nell’animo femminile, una canzone che è un vero e proprio tour de force”.

La giornata-evento Magic Trick 1980-2020. Quarant’anni di storie lungo il fiume, oltre al contest, è stata caratterizzata da altre iniziative. C’è stato un aperitivo rock in compagnia degli “amici del Boss”, Pierluigi Pardo e Antonio Ornano; e la proiezione di un video omaggio a Bergamo. Nel pomeriggio, il talk di Massimo Cotto con Claudio Trotta, Leonardo Colombati e Patrizia De Rossi ha permesso di affrontare il focus centrale dell’evento: i 40 anni di storia della musica “lungo il fiume”, suonata, scritta e interpretata da Springsteen.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

2 COMMENTI

    • Come scritto nell’articolo, Renato Tammi ha vinto il contest, Roberta Finocchiaro il Premio della Critica assegnato da una giuria composta da critici musicali e professionisti del settore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome