Fiorella Mannoia: ascolta “Chissà da dove arriva una canzone”, scritta da Ultimo

0
Fiorella Mannoia

Esce oggi Chissà da dove arriva una canzone, nuovo inedito di Fiorella Mannoia, scritto da Ultimo.

La canzone sarà in rotazione radiofonica da venerdì 4 settembre e presentata per la prima volta live da Fiorella questa sera, mercoledì 2 settembre, all’Arena di Verona in diretta in prima serata su Rai 1, durante i Seat Music Awards 2020, edizione speciale a sostegno dei lavoratori dello spettacolo.

Ultimo è alla terza prova da autore, dopo Risparmio un sogno, per Bianca Atzei, e L’Odore del caffè, Francesco Renga.
Proprio ieri il cantautore ha annunciato per il 22 settembre “novità in arrivo”.

Testo – Chissà da dove arriva una canzone
Chissà da dove arriva una canzone
queste mie inutili parole
se vengono da dentro
oppure vengono scritte dal vento
chissà da dove arriva il mare
se parte qui o questo è già il finale
e come fanno le onde a mantenere
la stessa rabbia senza mai volare
io un’idea ce l’ho e penso si avvicini a te

E arriverà domani aria se il vento cercavi
come il mare per un marinaio
che lo aspetta calmo al suo risveglio
e chissà se poi la vita scorre
o siamo noi a darle un senso a volte
io non trovo più una spiegazione
ma forse è proprio dai tuoi occhi che arriva una canzone

Chissà da dove parte un mio pensiero
se da chi sono oppure da chi ero
ho chiesto a queste stelle un dono
farsi più avanti e superare il cielo
chissà quante domande ho fatto
senza far mai capire cosa ho detto
perché la vita è una commedia al buio
dove per ridere serve del trucco
e questa sera non voglio mentire
solo guardarmi dentro per cambiare
e chissà se questi giorni chiusi
avranno un prato per volare fuori
io non trovo mai una spiegazione
ma forse è proprio dai tuoi occhi che nasce una canzone

E arriverà domani aria se vento cercavi
come il mare per un marinaio
che lo aspetta calmo al suo risveglio
io non trovo mai una spiegazione
ma forse è proprio dai tuoi occhi che nasce una canzone

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome