Diodato premiato alla Mostra del Cinema di Venezia

0
Diodato

Che questo sia l’anno di Diodato, non è più un mistero per nessuno, ormai.
Il cantautore dopo il trionfo al Festival di Sanremo con Fai rumore, ha infatti vinto il David di Donatello e il Nastro d’Argento per Che vita meravigliosa (parte della colonna sonora originale del film di Ferzan Ozpetek, La dea fortuna), e ricevuto poche ore fa anche il Sountrack Stars Award speciale “Musica e cinema”, dedicato a Ennio Morricone.

Il cantante sui social aveva commentato la sua presenza alla 71.ma Mostra del Cinema di Venezia con queste parole: «Sorrido alla meraviglia di questa città e alla magia della Mostra del Cinema che in un anno come questo ha ancora più forza e importanza.
Un onore poter partecipare alla cerimonia d’apertura, poter tornare in una sala cinematografica e vedere un film intenso come “Lacci” di Daniele Luchetti.
E poi Venezia, ogni volta è la prima volta».

Il Sountrack torna alla Mostra per l’ottava edizione, per premiare la migliore colonna sonora tra i film in concorso e l’eccellenza della musica nel cinema. Il premio ha inaugurato le sue otto edizioni nel 2012 proprio sotto il segno di Morricone, il primo premiato nella storia di questo riconoscimento, che è andato, dopo di lui, ai più grandi musicisti del mondo, e quest’anno gli rende omaggio con una dedica di affetto e grande stima.

Ideato e prodotto interamente da Free Event (gruppo da anni protagonista nel settore musicale), il premio valorizza la musica, che ha un ruolo chiave nella produzione di un film, da autentica protagonista tra gli interpreti del set.

La colonna sonora che il premio sceglie ogni anno tra i film nel Concorso Ufficiale della Mostra sa trasformarsi in un’autentica sceneggiatura nella sceneggiatura, un copione scritto con le note che accompagna ed esalta le emozioni di ogni storia. Il Premio a Morricone fu assegnato in un primo ‘numero zero’ della manifestazione approdata a Venezia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome