Vasco live a Trento nel 2021? Il presidente della Provincia conferma

0
Vasco Rossi
Vasco Rossi in concerto allo Stadio San Siro di Milano - 2 giugno 2019 - © Foto: Riccardo Medana

Si era già parlato (anche con relativa smentita), prima dell’arrivo del Covid, della possibilità che Vasco Rossi potesse tenere un concerto in Trentino  quest’anno per il suo Vascononstop live.
Ovviamente l’arrivo del virus ha fatto slittare tutti i piani di 12 mesi, ma pare che questo ritardo abbia dato la possibilità alla macchina organizzativa di lavorare per rendere possibile l’evento.

È stato proprio il Presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, a confermare la cosa: «Ci siamo attivati con l’agenzia di Vasco, e questa mattina ci è arrivata la risposta positiva: sono interessati ad un grande evento dal vivo in Trentino, nell’estate 2021».
L’area che in un primo momento avrebbe dovuto ospitare il concerto era stata individuata nell’area ex Casotte tra Rovereto Sud e Mori, il problema di creare un’area di parcheggio adibita per ricevere 40.000 automobili ed il fatto che esattamente al centro della zona prevista per il concerto scorra un canale artificiale hanno indotto l’organizzazione ad optare per una location alternativa.

Spiega ancora Fugatti: «Con il Commissario del Governo ed altri operatori del settore della musica dal vivo abbiamo ispezionato alcuni siti da destinare a grendi eventi di spettacolo. C’era l’ipotesi dell’area al Desert di Trento dove dovrebbe sorgere il NOT; ma ovviamente c’è il problema di un futuro avvio del cantiere dell’ospedale. Abbiamo così scelto l’area San Vincenzo. Sicuramente è da sistemare, ma ci sarà il tempo per farlo».

L’area di cui parla il Presidente è un terreno di proprietà della Provincia stessa, consistente in una grande spianata che fu acquistata tempo fa in previsione della costruzione di nuove caserme per l’Esercito. Successivamente di quel progetto non se ne è fatto più nulla ed ora l’area è, di fatto, abbandonata.

Non ci resta che aspettare conferme ufficiale anche da parte dello staff di Vasco per capire se sarà proprio lui (sempre Covid permettendo) a ripopolare quel prato la prossima estate con decine di migliaia di fan.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome