Queen + Adam Lambert: guarda il video di “I Was Born To Love You”

0
Queen + Adam Lambert
@Riccardo Medana

Questa versione di I Was Born To Love You ha debuttato nell’agosto 2014 dal vivo, durante lo show al Tokyo Summer Sonic. Il primo tour dei Queen in Asia è stato un viaggio che li ha visti suonare a Seoul, in Corea e in due imponenti spettacoli all’aperto nelle città giapponesi di Osaka e Tokyo.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Era la prima volta che i Queen + Adam Lambert suonavano questo arrangiamento della canzone. Prima di allora la band aveva incluso solo raramente il brano in un live set, e solo come breve versione acustica.

Scritta originariamente da Freddie Mercury e pubblicata come singolo principale nel suo album di debutto solista del 1985 Mr Bad Guy, la canzone fu poi rielaborata dai Queen per il loro ultimo album, Made In Heaven, del 1995.

Brian May racconta: «Avevo un’ossessione per questa canzone e l’idea di crearne una nuova versione, immaginando come l’avremmo fatta dal vivo se Freddie fosse stato sul palco con noi. La nuova versione del brano è una sorta di esibizione live virtuale, nella quale abbiamo utilizzato la spettacolare voce di Freddie come filo conduttore, mentre Roger, John ed io abbiamo suonato le nostre parti dal vivo su una traccia riarrangiata che avevo messo insieme e che ho completato con alcune aggiunte, prendendomi qualche libertà con la voce, comprese alcune improvvisazioni di Freddie. In questo modo l’effetto live è ancora più intenso. Non sapevamo che anni dopo avremmo avuto l’opportunità, con Adam, di portarla finalmente su un palcoscenico reale».

Pur trovandosi all’interno di un album, la canzone ha preso una vita propria in Giappone. Utilizzata nel febbraio 1996 come base per uno spot TV nazionale giapponese, la canzone ha raggiunto una popolarità tale da costringere la band a pubblicarla come singolo, diventando il primo brano dei Queen ad entrare in una classifica giapponese dal 1977. Nel 2004 la canzone poi è stata utilizzata come soundtrack per una popolare serie televisiva. In seguito è ritornata in classifica, raggiungendone la vetta; oggi è sicuramente una delle canzoni più popolari dei Queen nel paese.

Questa esibizione di I Was Born To Love You ha regalato per la prima volta ai fan giapponesi una combinazione della leggendaria magia dei Queen sul palco con il talento della nuova voce di Adam Lambert.

Lo spettacolo è stato un successo clamoroso e May ricorda: «Abbiamo tutti pensato che fosse un concerto piuttosto difficile. Il pubblico era meraviglioso, ma con il caldo e l’umidità era molto difficile suonare. Tuttavia, quando abbiamo guardato il video, abbiamo tutti pensato che avesse una grande energia e l’interazione con il pubblico è stata fantastica».

Lambert ricorda: «Il pubblico giapponese era così appassionato, così emozionato. Potevi sentire una vera connessione. Ed è diverso che in altri paesi. C’è qualcosa di molto speciale lì».

Il batterista Roger Taylor aggiunge: «La reazione del pubblico è stata fantastica, ed era un pubblico così giovane, per cui è stata una grande sorpresa per noi».

Da quell’estate del 2014, i Queen + Adam Lambert hanno ottenuto ulteriore consenso da parte dei media giapponesi e dei fan con i loro spettacoli dal vivo, realizzando ben tre serate di concerti al Nippon Budokan nel settembre 2016 e più recentemente, nel gennaio di quest’anno, quando si sono esibiti davanti a un pubblico di quasi 140.000 persone in quattro show indoor.

Questa performance era stata inclusa nel DVD Queen + Adam Lambert – Live in Japan, pubblicato esclusivamente in Giappone in vari formati il 20 dicembre 2016. Oggi viene svelata al mondo intero, in tutta la sua emozione.

Queen + Adam Lambert

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome