Lacci

Una coppia e tutto il male che si è fatta dagli anni Ottanta ad oggi

0

Lacci
di Daniele Luchetti
con Alba Rohrwacher, Luigi Lo Cascio, Laura Morante, Silvio Orlando, Giovanna Mezzogiorno

Ah, la vita di coppia, gli amori, il possesso. I lacci di cui si parla, che vengono dal romanzo omonimo di Domenico Starnone, sono proprio quelli delle scarpe, che possono imprigionare il cammino, ma anche i lacci non materiali ma molto reali degli amori, degli errori e delle vite. Aldo, sposato, due figli, una volta, negli anni Ottanta, ha tradito la moglie Vanda per seguire il desiderio che gli offriva la collega Livia. Vanda non l’ha mai perdonato, poi ha cercato di punirlo lanciandosi dalla finestra, poi ricattandolo a vita. Più insostenibile, come ricatto, che drammatico. Il ricordo del tradimento e dell’infelicità è una sedimentazione di rancori da scavare attorno a un altro guaio: Aldo e Vanda oggi, quaranta anni dopo, sono tornati insieme, forse per farsi male senza mai tagliare davvero i lacci, e la casa è stata messa a soqquadro da ladri che hanno rubato solo ricordi che da passionali il tempo ha reso ricattabili. Chi sono questi ladri tocca allo spettatore scoprirlo (chissà se poi la scoperta lo turba…) ricalcolando quanto male sono riusciti a farsi (e a fare) Aldo e Vanda nel tempo: da giovani interpretati da Lo Cascio e Rohrwacher, da anziani da Orlando e Morante.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome