Addio a Eddie Van Halen, uno dei migliori chitarristi di sempre

0

Eddie Van Halen, uno dei chitarristi più influenti di tutti i tempi, è morto oggi, all’età di 65 anni.
Per oltre un decennio ha combattuto contro il cancro alla gola, sottoponendosi diverse volte a cure e cicli di chemioterapia, ma alla fine si è dovuto arrendere.
Avesse potuto sfidare quel tumore in un duello all’ultimo assolo ne sarebbe uscito sicuramente da trionfatore, ma purtroppo il chitarrista ci ha lasciati a soli 65 anni, dopo gli ultimi giorni passati al St. John’s Hospital di Santa Monica, dove era assistito dalla moglie Janie, dal figlio Wolfgang e dal fratello Alex, nonchè batterista della band che porta il loro stesso nome, o sarebbe meglio dire cognome: Van Halen.

Eddie Van Halen è considerato uno dei migliori e più influenti chitarristi di tutti i tempi. Basti pensare che, sebbene non ne sia stato l’inventore, è stato quello che ha perfezionato e portato al grande pubblico la tecnica del tapping, divenuta poi molto in voga nell’hard rock e nel metal per le successive generazioni. La rivista specializzata Guitar World lo ha messo addirittura al primo posto nella sua classifica dei migliori chitarristi di sempre.

Tanto per citare un brano che sicuramente tutti conoscono, le chitarre di Beat It di Michael Jackson sono le sue.

Con la sua band ha innovato l’hard rock con la sua tecnica chitarristica (basti pensare ad un brano come Eruption) e con brani entrati nella storia della musica, come la superhit Jump, Runnin’ With The Devil, Hot For Teacher e molte altre…

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome