Sanremo 2021. Il regolamento prevede il ritorno del televoto e la serata del giovedì dedicata alla canzone d’autore

0
Sanremo 2021

Facendo tutti gli scongiuri e sperando che per la data fissata (dal 2 al 6 marzo) la situazione sanitaria consenta il regolare svolgimento della 71esima edizione del Festival di Sanremo, leggendo il regolamento emanato recentemente si scopre che per la prossima edizione sono previste alcune novità, volute dal direttore artistico Amadeus, in accordo con Rai1.

La serata del giovedì

Una delle novità riguarda la serata del giovedì, che quest’anno sarà dedicata alla “Canzone d’autore”. C’è poi il ritorno del Televoto nelle prime 2 serate, infine l’eliminazione della “sfida diretta” nella gara tra le “Nuove Proposte”.

La Rai spiega che le “canzoni d’autore” che gli artisti “Big” saranno chiamati a interpretare potranno essere scelte all’interno dello sterminato repertorio della canzone italiana e non saranno quindi legate necessariamente alla storia del Festival. In questa serata gli artisti in gara, che potranno esibirsi da soli o con ospiti, saranno giudicati dai musicisti e vocalist dell’Orchestra e la votazione avrà valore anche per la classifica generale della categoria Big.

Il ritorno del Televoto

Nelle prime due serate, martedì e mercoledì, oltre alla Giuria Demoscopica viene reintrodotto il Televoto, arma a doppio taglio che in passato ha suscitato non poche polemiche. Infatti se da una parte in teoria consente a tutti di partecipare, dall’altra in realtà favorisce chi ha fan club più organizzati ed è più seguito sui social.  

Per quanto riguarda le “Nuove Proposte”, invece, la gara a Sanremo 2021 non prevede più le sfide dirette, ma solo due gironi da quattro nella prima e nella seconda serata. In teoria un meccanismo più equo. I primi due classificati nei rispettivi gironi avranno accesso alla finale del venerdì, in cui si sfideranno 4 brani per conquistare il titolo di vincitore della categoria “Nuove Proposte”.

Tornando alle votazioni, venerdì 5 marzo, entra in campo la Giuria della Sala Stampa, ma solo per la votazione che riguarda i “Big”, mentre il vincitore della categoria Nuove Proposte sarà scelto fra i 4 finalisti dal giudizio combinato di Giuria demoscopica, Giuria della Sala Stampa e Televoto.

La finale del sabato

Le stesse tre giurie saranno chiamate ad esprimersi nella serata finale di sabato 6 marzo, in due diverse occasioni: prima per scegliere, nel plotone dei “Big” in gara, i nomi dei 3 finalisti, infine per proclamare il vincitore della 71esima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo.

Come già noto, l’elenco dei 20 Campioni in gara sarà svelato nel corso di Sanremo Giovani, in onda su Rai1, Radio2 e Raiplay, in prima serata il 17 dicembre. Durante la trasmissione saranno anche selezionati i 6 giovani che, insieme ai 2 vincitori del concorso Area Sanremo 2020, parteciperanno al Festival 2021 nella categoria Nuove Proposte.

A proposito di “Nuove Proposte”, anche quest’anno alcuni addetti ai lavori hanno fatto notare la rapidità con cui la commissione selezionatrice ha diffuso i nomi dei 61 ammessi alla fase finale: le iscrizioni si sono chiuse il 3 ottobre, l’elenco è stato reso pubblico il 9. E se teniamo conto che le richieste hanno fatto registrare un nuovo record (961 tra singoli e gruppi), c’è chi mette in dubbio che la commissione abbia potuto ascoltare con la dovuta attenzione tutti i brani.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome