Lockdown all’italiana

Due coppie di traditi e traditori bloccati in casa dal Covid

0

Lockdown all’italiana
di Enrico Vanzina
con Ezio Greggio, Ricky Memphis, Paola Minaccioni, Martina Stella, Maria Luisa Jacobelli.

Non c’è niente di sacrilego in questo film sul lockdown da Covid, solo che è bruttino. Greggio avvocato dei quartieri bene tradisce la moglie Minaccioni, spendacciona, con la cassiera Stella, poveraccia di periferia che tradisce il tassista Memphis. I traditi, ovviamente, lo scoprono col cellulare, vorrebbero cacciare di casi i traditori, ma scoppia la pandemia e restano bloccati negli appartamenti tutti insieme disperatamente. Praticamente due set, la casa dei ricchi e quella dei poveri, dialoghi barzelletta più televisivi dei telegiornali che scandiscono il tempo che passa, battute sul costo delle mascherine e sulle multe, una tirata di Greggio a difesa della sua voglia di vita in tanto dolore (con riferimenti ai malati, ai morti, all’economia che va giù: e questo francamente suona appiccicato), una vicina di casa che è un inno alla chirurgia plastica, alcuni frammenti classici della commedia all’italiana visti in tv e un finale che forse era di un altro film.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome