30 Ottobre 1968, esce Il leone d’inverno

0

Basato su una piece teatrale di James Goldman (a tutt’oggi spesso rappresentata a Broadway), che aveva l’ambizione di creare un dramma shakespeariano contemporaneo (agli anni ’60), e a più di 40 anni dalla sua uscita, Il leone d’inverno, di Anthony Harvey, è ancora godibilissimo, soprattutto grazie  ad un cast talentuoso come pochi: Peter O’Toole che interpreta il re Enrico II (per la seconda volta dopo Beckett e il suo Re, 1964) rancoroso e dubbioso alla nomina del suo erede, Katharine Hepburn una Eleonora d’Acquitania regale e macchinatrice, e i 3 figli, interpretati da John Castle, Nigel Terry e un giovanissimo Anthony Hopkins, al suo secondo film ma alla sua prima parte importante. Nell’entusiasmo di ben figurare, Hopkins si ruppe un braccio quasi al primo giorno di riprese, ma andò avanti stoicamente fino alla fine.

Atmosfera gioiosa tra i membri del cast, come ammise la Hepburn, 61enne, che aveva perso il compagno di una vita Spencer Tracy l’anno prima: quell’energia creativa le ridonò la voglia di recitare e di vivere.

3 Premi Oscar, tra cui Miglior Attrice alla stessa Hepburn, miglior sceneggiatura non originale, migliore colonna sonora.

Altre ricorrenze

  • 1937, nasce Claude Lelouch, regista di Un uomo una donna e Tutta una vita
  • 1945, nasce Henry Winkler, attore al cinema (Turno di notte) e Il Fonzie di Happy Days in TV
  • 1953, nasce Charles Martin Smith, attore de Gli intoccabili e American Graffiti
  • 2008, esce Madagascar 2, cartoon di grandissimo successo
  • 2015, muore Al Molinaro, era Alfred nella serie Happy Days, al cinema con La strana coppia e Tutto accadde un venerdì

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome