Un libro per raccontare amore, morte & rock’n’roll

0
amore morte & rock'n'roll

Qualcuno lo ha definito “lo Sherlock Holmes del rock’n’roll”, e in effetti Ezio Guaitamacchi continua ad indagare. Dopo aver scritto Pshyco Killer, omicidi in fa maggiore (un giallo ambientato nella Milano indie rock degli anni 2000) e Delitti rock (nato originariamente come libro, poi diventato spettacolo teatrale, quindi show radiofonico e infine un programma di Rai 2), ora ha dato alle stampe Amore, morte e rock’n’roll, il cui sottotitolo è una buona sintesi dei contenuti: le ultime ore di 50 rockstar, retroscena e misteri.

Edito da Hoepli, questo libro consiste di ben 348 pagine suddivise in 6 capitoli ben distinti contenenti numerose storie davvero affascinanti. Per esempio, i protagonisti del capitolo iniziale, Tears in Heaven, sono Leonad Cohen, Lou Reed, David Bowie, Aretha Franklin, George Michael, Freddie Mercury e Lemmy Kilmister. 

Spiega Guaitamacchi: «Questo libro raccoglie una serie di storie, raggruppate per tipologia di “crimine”, che raccontano le ultime ore di 50 stelle del rock. Scritto come un “noir”, presenta retroscena, curiosità, aneddoti e tesi alternative pur documentando il tutto con puntualità e rigore».

Ci sono anche molte illustrazioni (queste e il formato giustificano il prezzo, 29,90 euro), ed è impreziosito da box, citazioni e “colonne sonore” suggerite, che ne rendono agevole la lettura. 

Nella quarta di copertina, l’autore si diverte a suddividere i protagonisti del suo libro in “categorie”. Ci sono per esempio le “struggenti storie d’amore e morte” (Sid e Nancy, John e Yoko, David e Iman, Leonard e Marianne, Loue e Laurie, Kurt e Courtney), i “finali amari” (Dolores O’Riordan, Whitney Houston, Tom Petty, Gram Parsons, Keith Emerson, Amy Winehouse) e gli “incidenti catastrofici” (Buddy Holly, Lynyrd Skynyrd, Marc Bolan, Ian Curtis, Michael Hutchence).

Enrico Ruggeri conclude la sua introduzione scrivendo: «Forse, dopo averli conosciuti più da vicino, li ameremo ancora di più: il loro dolore, il loro male di vivere, hanno trasformato queste anime nobili e malate in angeli che, uscendo dall’Inferno, ci hanno regalato un Paradiso di emozioni grazie alle quali siamo diventati persone migliori».

amore, morte & rock'n'roll

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Massimo Poggini
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino) e "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi". Ultimo libro uscito: "Massimo Riva vive!", scritto con Claudia Riva.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome