Addio a Paolo “Red” Talami, storico fonico dei Litfiba

1
Paolo

Paolo Talami, da tutti conosciuto come “Red”, è morto a soli 61 anni dopo una malattia fulminante. Attivo da oltre 40 anni, era lo storico fonico dei Litfiba, con i quali ha collaborato ininterrottamente dal 1979 fino al Reunion tour del 2017 (e negli anni in cui la band è rimasta inattiva, ha continuato a lavorare con Ghigo). Ma “Red” ha collaborato con numerosi altri artisti, sia in sala d’incisione, sia nei live. Per esempio, con Claudio Baglioni, Eros Ramazzotti, i Subsonica, Ligabue e Vasco Rossi. 

Potrebbe apparire quasi uno scherzo del destino che la notizia della sua morte arrivi proprio il giorno in cui a Roma si sono svolti i funerali di Gigi Proietti, del quale Paolo Talami fu fonico prima per il lungo tour di Serata d’onore (2005 e 2006) e poi production manager per …di nuovo buonasera (2009).

“Red” è stato anche un punto di riferimento per numerosi festival, da Arezzo Wave al Traffic di Torino, dal Metarock di Pisa al Pistoia Blues Festival. In più occasioni è stato chiamato anche all’estero, per esempio dal prestigioso festival tedesco Rock am Ring. 

Persona davvero sensibile, pur avendo dedicato l’intera vita al mondo dello spettacolo, è sempre rimasto coi piedi saldamente ancorati per terra. Amava dire che «nonostante tutto sono riuscito a farmi una famiglia e a tenerla unita» ed era orgoglioso del fatto di essere nonno. 

Ha lavorato quasi fino all’ultimo, dandosi molto da fare negli ultimi mesi per far valere i diritti dei cosiddetti “invisibili”, persone che come lui si muovono dietro le quinte, ma senza il cui prezioso supporto tutti gli ingranaggi che muovono lo showbiz si incepperebbero.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Massimo Poggini
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino) e "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi". Ultimo libro uscito: "Massimo Riva vive!", scritto con Claudia Riva.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome