Divergenti- Festival Internazionale di Cinema Trans

Dal 26 al 28 novembre 2020 in versione online e gratuita, il festival sull’immaginario trans con 11 titoli, tra documentari e fiction

0
Foto festival internazionale di cinema trans

Visibile in streaming
su questa pagina

Le migrazioni trans è il tema della decima edizione, intesa come spostamento e ricerca di luoghi meno ostili per sfuggire a fame, guerre e realtà soprattutto transfobiche. Sono previsti nella manifestazione un convegno intitolato Migrazioni Trans: attivismo, accoglienza, ricerca e undici film in concorso, tra documentari e opere di finzione, tra cui due prime assolute e un’anteprima italiana. Venerdì 27 novembre si vedrà il documentario I Tanti Triangoli Rosa del fotografo filmmaker spagnolo Luca Gaetano Pira, che racconta le storie di alcuni componenti della comunità LGBTQ+, vittime di persecuzione, carcere e torture a causa della loro condizione sessuale sotto le dittature militari in Spagna, Cile, Argentina e Uruguay. Segue, sabato 28 novembre, Amaranto della videomaker Noemi Mariluongo, un’indagine sull’emergenza Covid tra le sex workers trans nel territorio bolognese. Tra le opere di finzione sono previste Alice Junior (giovedì 26 novembre) di Gil Baroni, incentrato su Alice Junior, una studentessa transgender, interpretata da Anne Celestino Mota, alle prese con i pregiudizi e le discriminazioni omofobiche della nuova scuola in cui si è trasferita. Dall’America di Trump arriva Lingua Franca (sabato 28 novembre) della nota trans filmmaker filippina Isabel Sandoval, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia 2019, le vicende di un’immigrata filippina senza Green Card, che vive nella costante sensazione di terrore di essere rimpatriata. Infine dalla Cina proviene Sunken Plum (Prugna d’acqua dolce) di Xu Xiaoxi e Roberto F. Canuto, storia di una donna transgender dipendente di una discoteca di Chengdu, sulla sfondo di una società chiusa e contraria alla diversità e all’individualità. I film sono visibili nel giorno di programmazione a partire dalle ore 10 alle ore 24 successive.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome