Giuliano Sangiorgi nel film di Veronesi: «Non riuscivo a fare le musiche e allora ho fatto il casellante»

0
giuliano sangiorgi tutti per uno uno per tutti

Non solo musica. Giuliano Sangiorgi ha voluto provare un’altra dimensione artistica: la recitazione. Esatto, avete letto bene! Infatti la voce dei Negramaro ha avuto una parte nel film Tutti per 1 -1- per tutti di Giovanni Veronesi, in onda dal 25 dicembre su Skyitalia!

L’annuncio è stato fatto da Veronesi e Sangiorgi durante il programma 105 Mi Casa, condotto Max Brigante, in onda anche su Radio 105 Tv. “Giuliano ha fatto l’attore, signore e signori – racconta Giovanni Veronesi– Nei titoli ho scritto Per la prima volta sullo schermo il piccolo Giuliano Sangiorgi”.

Ma l’idea iniziale, non era assolutamente quella. Ecco cosa ha dichiarato Giuliano Sangiorgi: “Giovanni e io facciamo musica, libri, dischi, cerchiamo ogni modo per stare insieme. La verità è questa: non riuscivo a scrivere le musiche del film perché stavo lavorando al mio disco e allora Giovanni mi ha fatto fare il casellante”.

E per chi spera di vederlo anche in futuro nelle vesti di attore, la voce dei Negramaro sembrerebbe stroncare ogni speranza: “Non lo considero un esordio perché sennò dovrei immaginare di avere una strada da proseguire. Per me è un momento magico che Giovanni mi ha regalato e lo ringrazio, è stato bellissimo sentirmi parte di un cast incredibile”.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Irma Ciccarelli
Classe 93, anno in cui David Bowie pubblica Black Tie White Nois. Campana di nascita, adottata dalla toscana Cortona (sì, la stessa di Jovanotti), da qualche anno vivo a Milano, di cui mi sono innamorata il 29 giugno del 2013. Perché ricordo la data? Perché a San Siro c’erano i Bon Jovi a infiammare il palco, ed io ero lì a sognare di intervistare la band. Ed eccomi qui: giornalista e studente di musicologia, il mio mantra è Long Live Rock, ma guai a chi disprezza i cantautori….e Beethoven (non il cane).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome