Annullato il Glastonbury Festival 2021

0
Glastonbury

Mentre in Italia si continua a discutere sul Festival di Sanremo con o senza pubblico in sala, arriva l’annuncio che uno dei più importanti festival rock mondiali, quello di Glastonbury, è stato cancellato per il secondo anno consecutivo: si sarebbe dovuto svolgere dal 23 al 27 giugno.

Il Glastonbury Festival si svolge, anche se con svariate pause, dal 1970. Col passare degli anni è diventato un appuntamento imprescindibile per tutti gli amanti della musica, e ogni anno, almeno fino al 2019 (pure l’edizione dell’anno scorso fu cancellata), ha offerto performance passate alla storia.

Gli organizzatori hanno comunicato questa sofferta decisione pubblicando un post sui propri canali social. Come già fecero per la scorsa edizione, offrono a chi aveva versato il deposito per acquistare i biglietti la possibilità di richiederne la restituzione oppure di poterlo utilizzare per avere la precedenza nel 2022.

Ma ecco il post che hanno diffuso:

Glastonbury

Pare ormai certo che anche il 2021 sarà un anno horribilis per la musica live. Molti concerti sono già stati cancellati, riprogrammati o rinviati a data da destinarsi. Il problema sarà soprattutto per gli eventi negli stadi o nei grandi spazi open air. Con la pandemia ancora in corso e che non accenna ad arretrare, pare perlomeno difficile che questi eventi possano svolgersi regolarmente. La speranza è che in tempi rapidi si possa ricominciare a fare perlomeno  i concerti medio-piccoli, quelli che potrebbero essere organizzati in sicurezza.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino) e "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi". Ultimo libro uscito: "Massimo Riva vive!", scritto con Claudia Riva.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome