Sanremo 2021, ok dal Cts. Amadeus: “Non fermiamo la musica. Sarà una festa per tutti”

0

Il Comitato tecnico scientifico ha approvato il protocollo organizzativo e sanitario Rai: confermate dal 2 al 6 marzo le date per il Festival di Sanremo 2021.

Amadeus, conduttore e direttore artistico della kermesse, commenta la notizia al Tg1: “Finalmente c’è il via libera ufficiale per il Festival. Questo vuol dire non fermare la musica e poter fare uno spettacolo bellissimo. La festa ci deve essere, con tutte le accortezze possibili, una festa nelle case degli italiani”. E Fiorello? “Ci siamo visti questa mattina, poi nel pomeriggio abbiamo appreso la notizia: secondo me lui è già Sanremo, ha già fatto tutto”, ironizza.

Un’edizione inedita, in piena pandemia, senza pubblico all’Ariston ed eventi collaterali fuori dal teatro, e stringenti misure di sicurezza per artisti, tecnici e spazi del teatro. Nelle 75 pagine di protocollo, stilate da Viale Mazzini, al centro dell’attenzione le disposizioni per blindare gli spazi chiusi coinvolti nell’evento, inclusa la sala stampa, che è confermata.

Tra i punti chiave segnalati dal Cts, oltre all’assalto di fan e curiosi che si riversano in quel di Sanremo ogni anno, le radio ospiti nelle vetrine dei negozi accanto all’Ariston, richiamo principale di pubblico. Suggerite, a tal proposito, l’uso di navette con vetri oscurati per gli artisti.

In tutte le aree l’obbligo assoluto, fatta eccezione per conduttori, cast e ospiti in video durante la diretta, di indossare la mascherina Ffp2 e di rispettare le norme di distanziamento e igiene. Prevista la sanificazione di microfoni di cantanti e coristi e di tutti gli oggetti di scena.

Durante le prove e le dirette, Amadeus, Fiorello, il cast e i cantanti in gara non saranno presenti contemporaneamente sul palco, ed entreranno singolarmente.

Distanziamento previsto anche per i 60 orchestrali, diretti dal maestro Leonardo De Amicis, che potranno togliere la Ffp2 solo in postazione. La massima presenza sul palco in contemporanea, durante l’esibizione, è di dieci artisti, compresi i ballerini. Alle prove del lunedì avranno accesso al massimo 100 giornalisti, tutti distanziati e con la mascherina Ffp2.

Gli ospiti e cantanti in gara arriveranno già pronti per l’esibizione, mentre per la consegna dei fiori e premi, compresi quelli finali, sarà usato un carrello di scena, igienizzato dopo ogni utilizzo.

I tamponi sono previsti ogni 72 ore. Se qualcuno risulta sintomatico, sarà messo in isolamento. Se un artista risulta positivo andrà in quarantena con tutto lo staff.

Le cinque serate andranno in onda in diretta dalle ore 20.40 circa, per la durata di circa 300 minuti, ossia ben cinque ore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome