Minaccia bionda. Un omaggio di Rai1 a Patty Pravo

0
Minaccia bionda
@Danilo D'Auria

Per il secondo appuntamento con il ciclo di eventi speciali A Grande Richiesta, Rai1 dedica una serata omaggio a una delle più grandi protagoniste della musica italiana: Nicoletta Strambelli, in arte Patty Pravo. La “Minaccia Bionda”, una delle definizioni di sé più amate dall’artista stessa, va in onda sabato 20 febbraio in prima serata alle 21.25, con la conduzione di Flavio Insinna.

Senza prendersi troppo sul serio Patty, da sempre allergica alle definizioni, in piena libertà e nello stile che la contraddistingue, in una partita fra musica e parole, chiamerà a raccolta gli amici di ieri e di oggi per ripercorrere una carriera ancora in pieno movimento. Duetterà, si racconterà, giocherà allo specchio con sé stessa e con artisti del calibro di Francesco De Gregori, Antonello Venditti, Morgan, Giovanni Allevi, Elio, Nina Zilli, Elettra Lamborghini, N.A.I.P., Giovanni Caccamo e Stefano Di Battista.

Attraverso la musica, i contributi e la conduzione gentile di Flavio Insinna e le incursioni di Pino Strabioli, si ripercorrerà quel viaggio favoloso della giovanissima ragazza veneziana che da quella mitica notte al Piper di Roma datata 1966 continua ad accompagnare il pubblico tra successi e sparizioni, provocazioni e intense interpretazioni. Patty Pravo, 120 milioni di dischi venduti, ha segnato generazioni, scombinato le regole, esplorato e sperimentato nella musica e nello stile.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome