Festival di Sanremo 2021, solo tre i “già vincitori” in gara

0
Amadeus

Si dice da mesi che l’edizione 2021 del Festival di Sanremo è quella del rinnovamento. Poche “vecchie glorie” in gara e largo ai giovani è il motto sposato da Amadeus per la sua seconda esperienza all’Ariston. Un dato significativo: solo tre dei cantanti in gara hanno già vinto il Festival.

Il primo a trionfare all’Ariston fu Francesco Renga nel 2005 con Angelo, canzone dedicata alla figlia Jolanda. Nell’occasione l’ex cantante dei Timoria salì sul gradino più alto del podio precedendo la coppia formata da Toto Cutugno e Annalisa Minetti e Antonella Ruggiero.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Nel 2009 fu invece Arisa ad imporsi nelle Nuove Proposte con Sincerità, precedendo in classifica Malika Ayane e Karima.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Arisa fece poi  il bis nel 2014 con Controvento, questa volta nella sezione principale, quella dei Campioni. Dietro di lei, in classifica, finirono Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots e Renzo Rubino.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Infine, nel 2018 fu Ermal Meta e trionfare, in coppia con Fabrizio Moro. La loro Non mi avete fatto niente fu preferita da giurie e pubblico a Una vita in vacanza de Lo Stato Sociale e a Il mondo prima di te di Annalisa.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome