Extraliscio ft. Davide Toffolo: «Nel 2021 se fai il musicista puoi fare solo il punk da balera»

1

Debutto a Sanremo per gli Extraliscio (Moreno il Biondo, Mirco Mariani e Mauro Ferrara), sul palco dell’Ariston in compagnia di Davide Toffolo degli Allegri Ragazzi Morti. Il brano in gara, Bianca luce nera, nasce da un’intuizione del “jazzista folle” Mirco Mariani: è lui il “responsabile”. “Siamo tutti colpevoli di essere qui, siamo dentro una baracca, come si dice in Romagna – scherza Mariani nella nostra intervista – in questa centrifuga chiamata punk da balera ci stiamo divertendo tantissimo.  Essere punk da balera vuol dire essere fuori moda, ma sentirsi anche unici. Un’esperienza che va oltre la musica, legata alla nostra terra, la Romagna. Senza saperlo, una canzone ti porta fino a Sanremo: è un mezzo miracolo!”.

Un esordio per il liscio in quel di Sanremo, musica da sempre (e ingiustamente) snobbata dai palchi che contano. Un mondo bloccato da mesi, causa Covid, non compreso nelle possibili riaperture di teatri e cinema del 27 marzo. “Essere sul palco dell’Ariston significa portarsi dietro questa speranza, che tutto il mondo della musica da ballo, nel nostro caso il liscio, ma il mondo della musica in generale, possa da questo palco riavere quella luce, quella speranza di ripartire al più presto. Dopo i teatri riapriremo anche noi”, si dice convinto il Biondo.

La canzone sanremese, cofirmata da Pacifico ed Elisabetta Sgarbi, mette in scena un’ossessione amorosa. E a proposito di ossessioni, Toffolo si dice preso da quella che comincia con la F e finisce con la A. (Grandi risate). Il tono dell’intervista, lo avrete capito, è simpatico e godereccio: in fondo, quando s’incontrano i romagnoli e i napoletani (mea culpa!) la scintilla scatta per forza. E mentre si schermiscono e dicono di aver già vinto, solo per il fatto di essere su quel palco, una scommessa poi la fanno davvero. “Se vinciamo, Toffolo si toglie i pantaloni sul palco!”, provoca Mariani, mentre il frontman dei Allegri Ragazzi Morti rilancia: “Ho delle gambe bellissime!” (altre risate). Mauro Ferrara non si tingerà più i capelli, il Biondo non si farà più le sfumature di biondo”. E Mariani? C’è n’è anche per lui, ovviamente: “Io mi taglierò la barba”.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mentre aspettiamo sabato, per sapere se la scommessa andrà a buon fine, vi anticipo che il 5 marzo esce È bello perdersi, il nuovo album d’inediti (etichetta Betty Wrong: Elisabetta Sgarbi), e aggiungo convinta: gli Extraliscio saranno la rivelazione del Festival. Scommettiamo?

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome