Bianca Atzei: «Affronto ogni nuova esperienza come se fosse un provino»

0
bianca-atzei-john-travolta
Foto di Cosimo Buccolieri

Bianca Atzei è tornata. L’artista ha pubblicato unsingolo dal titolo John Travolta. E non è da sola. Infatti, al suo fianco ci sono i Legno, il duo indie che negli ultimi tempi ha raggiunto milioni di stream su Spotify.

Il video del singolo si ispira alle atmosfere de La febbre del sabato sera, ma al posto della pista da ballo c’è un ring, simbolo dell’incontro-scontro di una coppia, dove le incomprensioni e la rabbia sfociano in uno scontro fisico.

Sono trascorsi circa sei anni dall’album Bianco e nero. Nel frattempo ci sono state la collaborazione con  con J-Ax per il singolo Intro, con Ultimo per il Risparmio un sogno e con Michael Franti e Chili Giaguaro per Da Domani e la partecipazione a Sanremo 2017 con il brano Ora esisti solo tu.

Tutte esperienze che hanno portato Bianca Atzei verso la ricerca di sonorità che rispecchiassero la sua nuova dimensione artistica, avvicinandola così al mondo indie e mixandolo con il pop.

Bianca ci racconta tutto in questa intervista realizzata in esclusiva per i lettori di Spettakolo!

Bianca Atzei, l’intervista

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Irma Ciccarelli
Classe 93, anno in cui David Bowie pubblica Black Tie White Nois. Campana di nascita, adottata dalla toscana Cortona (sì, la stessa di Jovanotti), da qualche anno vivo a Milano, di cui mi sono innamorata il 29 giugno del 2013. Perché ricordo la data? Perché a San Siro c’erano i Bon Jovi a infiammare il palco, ed io ero lì a sognare di intervistare la band. Ed eccomi qui: giornalista e studente di musicologia, il mio mantra è Long Live Rock, ma guai a chi disprezza i cantautori….e Beethoven (non il cane).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome