Vasco Rossi, concerti rinviati: ora è ufficiale

3
Vasco Rossi

I concerti che Vasco Rossi aveva in programma a giugno sono rinviati. Il calendario prevedeva Milano il 13 giugno, Firenze il 18 giugno, Imola il 22 giugno e Roma il 26 e 27 giugno. Le nuove date saranno comunicate entro il 15 aprile.

Di seguito lo stringato comunicato diffuso nel pomeriggio da Live Nation:

I concerti di Vasco previsti nel mese di Giugno 2021 nell’ambito dei Festival saranno riprogrammati.
Le nuove date e le eventuali modalità di rimborso, in conformità con le disposizioni di legge, saranno comunicate entro il 15 Aprile 2021.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran, iniziata nel 2000 e che prosegue tuttora. Per 15 anni ho collaborato anche con il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 e fino alla sua chiusura ho curato il blog Atuttovasco.

3 COMMENTI

  1. Ma il grande vasco è contento della privazione delle più semplici libertà di cui ci stanno privando ingiustamente questi governanti con il falso scopo di preoccuparsi della nostra salute? Non è moralmente giusto vietare alle persone di poter lavorare non è dignità predicare il distanziamento sociale, non siamo fatti per vivere distanziati è vasco dovrebbe ben saperlo con i milioni di persone che hanno affollato i suoi concerti

    • In questo sito con questo commento caschi male: noi siamo tutti assolutamente favorevoli all’uso delle mascherine e di qualsiasi tipo di protezione contro il Covid-19. Quindi cogliamo l’occasione di ringraziare Vasco per essersi speso in tal senso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome