Bergamo Film Meeting 2021

Dal 24 al 2 maggio 2021 la 39° edizione del festival che ogni anno propone nuovi autori emergenti soprattutto europei

0
Foto Bergamo Film Meeting 2021

La consueta retrospettiva sarà dedicata a Volker Schlöndorff

La manifestazione dedica quest’anno la consueta retrospettiva storica a Volker Schlöndorff, un autore che ha segnato il cinema contemporaneo e purtroppo non molto conosciuto dal pubblico italiano. Classe 1939, il regista tedesco ha studiato alla scuola dei gesuiti in Francia insieme al compagno Bertrand Tavernier, recentemente scomparso. Schlöndorff è autore di trasposizioni da opere letterarie fondamentali del Novecento, mescolatore di generi, abile direttore di attori, indagatore instancabile dei conflitti del presente e coscienza critica della sua Germania, ancora oggi soffocata dall’indicibilità degli orrori nazisti. La francese Mia Hansen-Løve e il portoghese João Nicolau sono quest’anno i protagonisti di Europe, Now!, la sezione del festival dedicata a registi emergenti, ma già con una solida carriera alle spalle. Parigina, classe 1981, Mia Hansen-Løve esordisce ancora giovanissima come attrice in alcuni film di Olivier Assayas. Diventata poi regista e sceneggiatrice, ha collezionato con i suoi lavori una serie di ritratti, che si ispirano alle persone che ha conosciuto o amato, inanellando storie di amore, abbandono, crescita e rinascita. João Nicolau è invece nato a Lisbona e ha studiato antropologia. Lavora come regista, montatore, attore e musicista. Autore di un cinema fuori dagli schemi, esplora le vite di personaggi eccentrici, fragili ma determinati nel perseguire le loro passioni. In questa edizione sarà ricordata anche Agnès Varda, scomparsa nel marzo del 2019, che nel lontano 2001 era stata a Bergamo molto apprezzata dal pubblico per la vivacità, il rigore e la simpatia. Cinque film da lei diretti saranno visibili sulla piattaforma Mubi. 150 pellicole, che rappresentano tanti generi e autori, vecchi e nuovi saranno programmati in tre sale virtuali. Inoltre in collaborazione con il Comune di Bergamo e Lab 80 venerdì 23 aprile alle ore 20.30 sarà presentata sul canale YouTube di BFM l’anteprima mondiale di Brucia. Ancora. Paolo Fresu, Elio Biffi, Paolo Spaccamonti, Gerardo Chimini play Il fuoco di Giovanni Pastrone, un film girato nei luoghi, che sono stati teatro di eventi della storia più recente di Bergamo Film Meeting: variazioni cinematografiche e musicali di grande suggestione. Come sempre riservata ai nuovi autori la competizione internazionale presenterà 7 lungometraggi di fiction, inediti in Italia, caratterizzati dall’originalità linguistica e narrativa con cui affrontano i temi della contemporaneità. Tra i film in concorso vi saranno Une vie démente/Madly in Life/Follemente in vita di Raphaël Balboni e Ann Sirot (Belgio);? Ghost Tropic/Tropico Fantasma di Bas Devos (Belgio) e Spirál/Spiral/Spirale di Cecilia Felméri (Ungheria-Romania). Infine sono previste due sezioni, la prima dedicata a Márta Mészáros, regista ungherese, che ha dato una forte scossa al mondo culturale, facendosi portavoce dell’emancipazione femminile e raccontando la memoria storica del proprio paese. E la seconda a Jerzy Skolimowski, un autore cinematografico polacco con una forte connessione al contesto storico dell’Europa dell’est.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome