Venerdì 7 maggio

1
Valeria Rossi

Vent’anni fa, era il 7 maggio 2001, Valeria Rossi pubblicava Tre parole, uno dei tormentoni estivi di maggiore successo del terzo millennio. Nata a Tripoli nel 1969, Valeria Rossi era all’epoca all’esordio come cantante. Con Tre parole aveva provato a partecipare al Festival di Sanremo di quell’anno, nella sezione Giovani, ma era stata respinta. La BMG aveva comunque avuto fiducia in lei e pubblicato il singolo, con ogni probabilità senza avere la minima idea di quello che sarebbe accaduto dopo: la canzone restò infatti prima in classifica per sette settimane di fila ed a fine anno risultò essere il secondo singolo più venduto. La stella di Valeria Rossi non durò però a lungo: dopo ancora qualche singolo di scarso successo ed un paio di album, si allontanò di fatto dal mondo della musica già nel 2004, limitandosi a lavorare come autrice ed a qualche sporadica collaborazione come cantante negli anni successivi. Per tutti resterà sempre così quella di Tre parole.

Gli altri fatti del giorno:
1824: viene eseguita per la prima volta a Vienna la Sinfonia n. 9 di Ludwig van Beethoven
1825: muore il compositore Antonio Salieri
1833: nasce il compositore Johannes Brahms
1840: nasce il compositore Pyotr Ilyich Ciajkovskij
1941: l’orchestra di Glenn Miller incide il brano Chattanooga choo choo
1946: nasce la cantante Thelma Houston
1946: nasce il batterista Jerry Nolan
1946
: nasce il cantante Luciano Tomei
1951
: nasce Bernie Marsden, già chitarrista degli Whitesnake
1960: nasce Federico Fiumani, cantante e chitarrista dei Diaframma
1961: nasce Phil Campbell, chitarrista dei Motörhead
1969: nasce il cantante ed attore Eagle-Eye Cherry
1969
: nasce il cantante Enrico Sognato
1973
: nasce Cristiano Turato, già cantante dei Nomadi
2013: Elio e le Storie Tese pubblicano L’album biango
2020
: muore il rapper Ty

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome