Måneskin da record: Zitti e Buoni entra nella top 10 mondiale ed è primo in 13 Paesi

3

“Cambiamo la storia” dicevano i Måneskin alla vigilia dell’Eurovision Song Contest. Quei quattro la storia l’hanno cambiata davvero. Zitti e buoni, estratto da Teatro d’ira – Vol I (certificato platino), canzone con cui hanno trionfato a Sanremo e in quel di Rotterdam, segna un record storico su Spotify. Per la prima volta in assoluto un brano italiano entra nella top ten mondiale delle canzoni più ascoltate. Debutta al nono posto, ed è anche la più alta entrata. Il singolo, il più ascoltato in Italia e a livello mondiale già prima della finale dell’Eurovision, è anche la posizione più alta mai raggiunta da una canzone nella storia della competizione europea ed è la canzone italiana più ascoltata di sempre in un giorno.

Ma non è tutto. Zitti e buoni  si affaccia nelle prime 50 posizioni delle Spotify, ed è primo in ben 13 Paesi.

Ecco un po’ di numeri:

ITALIA #2

AUSTRIA #2
BELGIO #1
BULGARIA #1
REPUBBLICA CECA #9
DANIMARCA #6
ESTONIA #1
FINLANDIA #1
GERMANIA #2
GRECIA #1
IRLANDA #16
ISLANDA #1
ISRAELE #5
LETTONIA #1
LITUANIA #1
NORVEGIA #1
PAESI BASSI #1
POLONIA #4
PORTOGALLO#3
REGNO UNITO #12
ROMANIA #1
RUSSIA #2
SLOVACCHIA #34
SPAGNA #9
SVEZIA #1
SVIZZERA #2
TURCHIA #21
UCRAINA #1
UNGHERIA #21

Non è mai successo qualcosa del genere. Come vi dicevamo, il Rock ‘n’roll non muore mai”, scrive la band sui social. Come dargli torto.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome