I Måneskin lasciano la manager storica. Marta Donà: “Io vi ho portato fin qui”

0

L’amore è eterno finché dura. Finisce l’idillio tra i Måneskin e Marta Donà, manager della band sin dagli esordi. La “separazione” avviene a meno di due settimane dalla storica vittoria all’Eurovision 2021.

Come fa sapere la Donà, la scelta di interrompere il sodalizio è decisione unilaterale presa dai quattro ragazzi romani. “Abbiamo trascorso quattro anni indimenticabili, pieni di sogni da esaudire e di progetti realizzati. Io vi ho portato fin qui – scrive l’ormai ex manager sui social – Da adesso in poi avete deciso di proseguire senza di me. Ho il cuore spezzato ma vi auguro il meglio dalla vita ragazzi”.

Marta Donà –  che con la sua agenzia LaTarma – segue tra gli altri Marco Mengoni e Alessandro Cattelan, li ha seguiti fin dal debutto, da quel secondo posto ad XFactor (2017) fino al trionfo in quel di Rotterdam.

Li hai presi quando non erano nessuno, quando in tanti dicevano che non sarebbero durati più di una settimana dopo XFactor, e li hai portati al successo internazionale”, scrivono sotto il post della manager. Nei commenti c’è chi parla già di ingratitudine.

L’annuncio della Donà arriva a poche ore dal ritorno in studio di Damiano, Victoria, Ethan e Thomas.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Maria Francesca Troisi
Campana verace, trascorre gli anni degli studi tra Salerno, Milano e Roma. Appassionata da sempre di scrittura e musica, matura negli anni diverse esperienze nel campo dell’informazione e spettacolo, ricoprendo il ruolo di giornalista, blogger e ufficio stampa per siti di musica, quotidiani, e associazioni culturali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome