Al via l’edizione 2021 de La Musica dei Cieli

0
La Musica dei Cieli

È dal 1996 che La Musica dei Cieli promuove la conoscenza e il dialogo tra le culture attraverso le musiche della spiritualità, presentando una serie coordinata di concerti nei luoghi di culto, teatri e sale da concerto della Lombardia. Per la prima volta in venticinque anni i cieli della Musica dei Cieli saranno cieli estivi. Una risposta immediata al desiderio d’incontro e di conforto nel segno del linguaggio universale della musica.

 Diciotto concerti in otto città della Lombardia tra abbazie, cascine, chiese, parchi, giardini e santuari di grande storia e suggestione, con due giornate speciali di musica dalla mattina alla sera, dall’alba alle stelle. E nomi come Antonella Ruggiero, Stefano Massini, Avion Travel, Moni Ovadia, Remo Anzovino, Radiodervish, Redi Hasa, Justin Adams e Mauro Durante, Ballaké Sissoko, Federico Mecozzi, The Gospel Times, Orchestra di Via Padova. Un programma ampio e articolato che spazia dalla musica africana al canzoniere italiano tra le due guerre, dalla trance salentina al gospel, dai riti multietnici alla musica d’introspezione, dalle emozioni raccontate alle parole di un’enciclica. E luoghi bellissimi come le abbazie di Chiaravalle e di Morimondo, il Santuario della Beata Vergine di Montevecchia, i parchi di Villa Olmo a Como e Villa Arconati a Bollate, il giardino Giancarlo De Carlo di Triennale Milano.

 Dal 2020 La Musica dei Cieli è tra i beneficiari di Art Bonus, un dispositivo fiscale che favorisce le donazioni a sostegno della cultura. Chiunque può diventare un mecenate de La Musica dei Cieli e godere di un credito d’imposta del 65%, contribuendo in prima persona alla riuscita della rassegna.

Tra i principali appuntamenti tornano gli Avion Travel il 28 Giugno al Festival Villa Arconati; il violoncellista Redi Hasa alla Triennale Milano, Giardino Giancarlo De Carlo il 3 luglio; i Radiodervish sono a Trezzano Sul Naviglio, Chiesa San Lorenzo Martire sempre il 3 luglio e a Montevecchia, Santuario della Beata Vergine il 25 luglio; Remo Anzovino va a Bollate, Festival Villa Arconati; Federico Mecozzi è il 4 luglio a Morimondo, Abbazia Santa Maria e il 18 Luglio a Milano, Abbazia di Chiaravalle; Antonella Ruggiero accompagnata da Adriano Sangineto, arpa celtica, clarinetto basso e Roberto Colombo, vocoder, basso synth, organo liturgico, si esibisce a Morimondo, Abbazia Santa Maria il 4 luglio e a Montevecchia, Cascina Butto il 25 luglio; Moni Ovadia è il 13 luglio a Como nel Parco di Villa Olmo; L’Orchestra di via Padova è alla Triennale Milano, Giardini Giancarlo De Carlo

nell’ambito di Triennale Estate; Stefano Massini con l’Alfabeto delle emozioni il 3 agosto è a Como, Parco di Villa Olmo. Il calendario completo qui.

Clicca qui per prenotare.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Giordano Casiraghi
Nato in Lombardia, prime collaborazioni con Radio Montevecchia e Re Nudo. Negli anni 70 organizza rassegne musicali al Teatrino Villa Reale di Monza. È produttore discografico degli album di Bambi Fossati e Garybaldi e della collana di musica strumentale Desert Rain. Collabora per un decennio coi mensili Alta Fedeltà e Tutto Musica. Partecipa al Dizionario Pop Rock Zanichelli edizioni 2013-2014-2015. È autore dei libri Anni 70 Generazione Rock (Editori Riuniti, 2005 - Arcana, 2018), Che musica a Milano (Zona editore, 2014) e Cose dell'altro suono (Arcana, 2020).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome