Nastri d’argento: tutti i premi della 75esima edizione

0

Saranno premiati questa sera al Museo MAXXI di Roma i vincitori della 75esima edizione dei Nastri d’Argento.

Una premiazione, quella del 2021, nata sotto il segno della novità: intanto, per questioni che sono state legate lo scorso anno all’emergenza sanitaria, la maggior parte delle pellicole candidate (e premiate!) non sono arrivate nelle sale cinematografiche ma hanno raggiunto il pubblico grazie alle piattaforme (Netflix, Amazon Prime Video su tutte).

Per la prima volta, inoltre, tra i film in concorso comparivano anche due tv movie d’autore: La bambina che non voleva cantare di Costanza QuatriglioCarosello Carosone di Lucio Pellegrini. Quest’ultimo premiato per la miglior colonna sonora (Stefano Bollani) e per i migliori casting director (Federica Baglioni e Francesca Borromeo. La Borromeo è stata premiata anche per l’Incredibile storia dell’isola delle rose).

La storia dell’isola artificiale creata a largo delle coste italiane negli anni 50/60 e diretta da Sydney Sibilia ha ottenuto 4 riconoscimenti: oltre ai casting director anche migliore scenografia, migliore commedia e migliore attore protagonista in una commedia per Elio Germano.

Il film che ha portato a casa più nastri – tra cui i due più ambiti – è stato però Le sorelle Macaluso: miglior film, miglior regia ad Emma Dante, migliore produzione, miglior montaggio e miglior sonoro.

Un premio anche a Laura Pausini, come autrice e interprete della miglior canzone originale: Io si (I seen), da La vita davanti a se. Il film si aggiudica anche il Nastro di Platino per Sophia Loren. Il premio come miglior cameo dell’anno va invece a un volto della musica prestato al cinema: Giuliano Sangiorgi. Il frontman dei Negramaro compare infatti nella commedia Tutti per 1- 1 per tutti. Anche tra i premiati con il premio speciale Guglielmo Biraghi compare un volto noto al palcoscenico: tra i nominativi dei giovani che si aggiudicano questo riconoscimento c’è infatti quello di Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale.

Di seguito la lista completa dei premi:

MIGLIOR FILM Le Sorelle Macaluso

MIGLIORE REGIA Emma Dante (Le Sorelle Macaluso)

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE Pietro Castellitto (I Predatori)

MIGLIORE COMMEDIA Sydney SIBILIA (L’incredibile storia dell’Isola delle Rose)

SOGGETTO Claudio NOCE, Enrico AUDENINO (Padrenostro)

SCENEGGIATURA Francesco BRUNI con la collaborazione di Kim ROSSI STUART (Cosa sarà)

ATTRICE PROTAGONISTA Teresa SAPONANGELO (Il buco in testa)

ATTORE PROTAGONISTA Kim ROSSI STUART (Cosa sarà)

ATTRICE NON PROTAGONISTA Sara SERRAIOCCO (Non odiare)

ATTORE NON PROTAGONISTA Massimo POPOLIZIO (I Predatori)

ATTRICE COMMEDIA ex aequo Miriam LEONE (L’amore a domicilio), Valentina LODOVINI (10 giorni con Babbo Natale)

ATTORE COMMEDIA Elio GERMANO (L’incredibile storia dell’Isola delle Rose)

FOTOGRAFIA Daniele CIPRI’ (Il cattivo poeta)

COSTUMI Andrea CAVALLETTO (Il cattivo poeta)

SCENOGRAFIA Tonino ZERA (L’incredibile storia dell’Isola delle Rose)

MONTAGGIO Benni ATRIA (Le sorelle Macaluso)

SONORO Gianluca COSTAMAGNA (Le sorelle Macaluso)

CASTING DIRECTOR Francesca BORROMEO (L’incredibile storia dell’Isola delle Rose) e con Federica BAGLIONI (Carosello Carosone)

COLONNA SONORA Stefano BOLLANI (Carosello Carosone)

CANZONE ORIGINALE autrice e interprete Laura PAUSINI (Io sì (Seen) – La vita davanti a sé

NASTRO DI PLATINO Sophia LOREN (La vita davanti a sé)

NASTRO EUROPEO Colin FIRTH

NASTRO SPECIALE Renato POZZETTO (Lei mi parla ancora)

NASTRO SPECIALE PER IL CAMEO DELL’ANNO Giuliano SANGIORGI (Tutti per 1 – 1 per tutti)

PREMIO NASTRI – NUOVO IMAIE per il doppiaggio The Father – Nulla è come sembra a Dario PENNE Anthony Hopkins – Ida SANSONE Olivia Colman

PREMIO GUGLIELMO BIRAGHI Ludovica FRANCESCONI (Sul più bello), Alice PAGANI (Non mi uccidere) e Jacopo COSTANTINI, Matteo GATTA, Lodo GUENZI (Est – Dittatura Last Minute)

PREMIO “Graziella BONACCHI” Ginevra FRANCESCONI (Genitori Vs Influencer, Regina)

PREMIO NASTRI d’ARGENTO  PERSOL Personaggio dell’anno Lorenzo ZURZOLO (Morrison)

IL PREMIO NINO MANFREDI  sarà annunciato nei prossimi giorni e consegnato nella serata inaugurale del Taormina Film Fest, domenica 27 Giugno

NASTRI 75 Luca GUADAGNINO (Salvatore – Shoemaker of dreams), Gianfranco ROSI (Notturno)

DOCUMENTARI Alex INFASCELLI (cinema del reale – Mi chiamo Francesco Totti); Alessandro ROSSELLINI (cinema, cultura, spettacoli – The Rossellinis); Carmen GIARDINA e Massimiliano PALMESI (docufiction – Il caso Braibanti)

Personaggio dell’anno Francesco TOTTI,

Documentari e informazione Cosima SPENDER (SanPa – Luci e tenebre di San Patrignano), Walter VELTRONI (Edizione straordinaria)

“Premio Valentina Pedicini” 2021 Francesca MAZZOLENI (Punta sacra)

I CORTI D’ARGENTO Emanuele ALDROVANDI (fiction – Bataclan);  Edoardo NATOLI (animazione – Solitaire); Jasmine TRINCA (speciale opera prima – Being my mom)

Francesca FABBRI FELLINI (La Fellinette) Premo speciale 75 – Fellini 100

Alessandro HABER autore e protagonista nei corti dell’anno

Con una menzione speciale per il corto di montaggio Alessia BOTTONE (La Napoli di mio padre)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome