Un lido da paura!- Arena estiva cinema di Milano

Dal 1 al 29 luglio 2021, presso Lido Milano Live 2021 area Palazzina Liberty, la proiezione di 13 pellicole classiche dedicate al filone horror

0
Foto Un lido da paura! Milano

Gli spettacoli a cura della Cineteca Milano iniziano alle ore 21.00

Dopo la felice prima esperienza dell’estate 2020, tornano al Lido le proiezioni organizzate da Cineteca Milano realizzate con il magico Cinemobile, furgone FIAT del 1936 dotato di schermo, proiettore e impianto sonoro con cui all’epoca si portava il cinema nelle piazze dei paesi in cui non esistevano sale cinematografiche. Dal 1° luglio al 1 agosto, nell’area antistante la Palazzina Liberty saranno in programma proiezioni e concerti di musica jazz, pop/indie/rock e classica, cui si aggiungeranno spettacoli teatrali e talk tematici. Un lido da paura! è il titolo della rassegna che offre l’occasione per rivedere grandi classici del filone horror. Si incomincia il 1 luglio con il mitico The Rocky Horror Picture Show, 1975 di Jim Sharman, seguito da altri due classici quali Nosferatu, il vampiro, 1922 di Friedrich Wilhelm Murnau (il 5) e Frankenstein Junior, 1974 di Mel Brooks (il 7). Da non perdere L’invasione degli ultracorpi, 1956 (l’8) di Don Siegel, un film fantascientifico tipico del periodo della guerra fredda; La piccola bottega degli orrori, 1986 (il 19) di Frank Oz; Un lupo americano a Londra, 1981 (il 21) di John Landis, storia di un giovane yankee, che viene morso nella brughiera inglese da un licantropo e si trasforma in mostro sanguinario.  Ancora quattro classici completano il ciclo: Ombre e nebbia, 1991 (il 22) di Woody Allen; Il mostro della laguna nera, 1954 (il 26) di Jack Arnold, la vicenda di una spedizione di biologi in Amazzonia che incontra un misterioso animale preistorico; I maghi del terrore, 1963 (il 28) di Roger Corman, interpretato dal trio Vincent Price, Peter Lorre, Boris Karloff e Il fantasma dell’opera, 1925 (il 29) di Rupert Julian, la prima pellicola tratta dal romanzo omonimo di Gaston Leroux, che avrà ben otto versioni cinematografiche. Ingresso proiezione Euro 5.00.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome