Torna il Balamondo World Music Festival in ricordo di Roul Casadei

0

“Il Re del liscio” ci ha lasciato lo scorso anno all’improvviso, a causa del Covid, ma il figlio Mirko è deciso a portare sempre avanti il suo ricordo e la voglia di far divertire il pubblico.

Anche per questo torna il Balamondo World Music Festival, ideato da Raoul Casadei, la prima edizione senza Roul’, con la direzione artistica del figlio Mirko.

Dopo le tante tappe di avvicinamento che hanno coinvolto, in agosto, musicisti come Roy Paci, Fabrizio Bosso e Gianluigi Trovesi,  nel segno di Raoul Casadei la Romagna incontra nuovamente il mondo,  con uno  scambio di suoni che fa del Liscio una vita italiana alla world musi.

Se nelle scorse edizioni sono stati invitati a dialogare con la Mirko Casadei POPular Folk Orchestra, artisti della scena internazionale, come i teorici del Nu tango Gotan Project, il chitarrista dell’avanguardia newyorchese Marc Ribot e il virtuoso francese del bandoneon Mark Ribot, il programma, per il 2021, mette insieme i talenti più interessanti della world music con tanti artisti italiani, provenienti da linguaggi e generazioni differenti
Tutti affascinati dalla musica della tradizione romagnola, dallo straordinario patrimonio culturale che, da Raoul, è passato adesso al fglio Mirko, che lo interpreta con la sua band, sottolineando, proprio come piaceva a Raul, la capcità del liscio di essere un laboratorio aperto ai flussi sonori più disparati.

Ci saranno i grandi nomi del pop italiano, come CopalesceDimartino, gruppi che hanno fatto  l storia del rock italiano come gli Skiantos, musicisti della più originale scena jazz, come Fabrizio Bosso e tanti altri

Tutti gli ospiti saranno coinvolti, dal vivo, nei duetti che li vedranno alle prese con i classici del liscio.

Linguaggi diversi, mondi lontani, relazioni possibili, quelle messe in scena dalla Mirko Casadei POPular Folk Orchestra, che, in una lunga estate omaggio al genio di Raoul Casadei, ha raccontato il segno identitario di una Romagna dove la musica è  occasione di incontro, condivisione, relazioni artistiche. E Mirko Casadei continua ad immaginare questo suono come uno spazio di ricerca e di sperimentazione, rinnovando il senso del Liscio come musica dove i ‘mondi collidono’.

 “ESTATE DI RAOUL si chiama questa successione di appuntamenti che ha al Festival Balamondo

Balamondo arriva a Rimini dall’1 al 5 settembre con:

1 settembre Mirko Casadei Orchestra, Skiantos e Alberto Casadei

2 settembre Mirko Casadei Orchestra e Fabrizio Bosso Quartet

3 settembre  Mirko Casadei Orchestra e Sorah Rionda e Ernesticco (Cuba)

4 settembre   Mirko Casadei Orchestra e Hevia (Spagna), omaggio alle colonne sonore dei film di Federico Fellini

5 settembre   Mirko Casadei Orchestra e Colapesce Dimartino

Piazza Malatesta Ingresso gratuito con prenotazione a

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome