Al via “La Mia Generazione Festival” ad Ancona

0
La mia generazione festival

La quarta edizione de La Mia Generazione Festival, la kermesse ideata da Mauro Ermanno Giovanardi, è sulla rampa di lancio: la creatura voluta dalla storica voce dei La Crus, e organizzata in collaborazione con il Comune di Ancona, si basa sul presupposto di mettere in connessione le generazioni di artisti italiani che hanno segnato un profondo solco nella musica e nella produzione discografica nazionale degli ultimi 30 anni.

L’edizione 2021 si svolgerà il 10 e l’11 settembre, con due serate volutamente diversificate per genere, intitolate rispettivasmente Venerdì di Venere e Sabato di Saturno.

Le ha volute intitolare così il direttore artistico Mauro Ermanno Giovanardi, che nella serata di sabato aprirà i live set con una breve ma intensa performance che andrà ad omaggiare l’album Crocevia nel 20ennale della pubblicazione.

«Dopo un anno e mezzo in cui gli artisti hanno dovuto sfruttare maggiormente il veicolo della parola, dello streaming e del dialogo per comunicare con il mondo esterno, è stata una mia precisa scelta quella di dare ampio spazio alla dimensione live – spiega Giovanardi. – In questo modo abbiamo deciso di riportare il festival alla sua ambientazione naturale: quella della musica suonata, rinunciando ai talk che hanno caratterizzato le edizioni precedenti. E in un luogo topico della città di Ancona, La Mole Vanvitelliana, arena estiva per i maggiori concerti e spettacoli. In quest’anno e mezzo di pandemia sono state usate tante, fin troppe, parole. Pertanto abbiamo deliberatamente deciso di ricreare la vera atmosfera dell’happening musicale di cui il pubblico, ora più che mai, ha veramente bisogno».

La mia generazione festival

Entrambe le serate si apriranno con i dj set Al calar del Sole nell’area Lazzabaretto della Mole Vanvitelliana di Ancona. I protagonisti dei rispettivi pre-show saranno: Eva Poles (Prozac+) e il giornalista e Carlo Chicco. I dj set (ad ingresso gratuito) avranno inizio alle 18,30 e accoglieranno il pubblico fino all’avvio dei live set previsto per le 21,30.

Nel corso delle due serate saranno attraversate epoche e continenti, rievocando i glory days, ma senza alcuna nostalgia. Infatti il viaggio farà tappa anche nella contemporaneità, sfruttando il fil rouge dei rimandi e delle ispirazioni. Sarà rispolverato il suono del rock che ha contraddistinto gli anni d’oro delle etichette indipendenti, di qua e di là dell’oceano. E sarà garantito un occhio di riguardo a quanto accadeva in Italia nell’epoca che ha visto il fiorire di una generazione che ha gettato le basi per quanto sta accadendo oggi nel panorama nazionale. Entrambe le serate saranno presentate da Massimo Cotto (nella foto sopra, assieme a Giovanardi). 

IL PROGRAMMA:

Venerdì di Venere (10 settembre)
Ore 18,30  Dj set Eva Poles (Prozac+)

Ore 20,30, concerti di:
Nada Malanima
Giorgieness
Violante Placido
Rachele Bastreghi

Sabato di Saturno (11 settembre )
Ore 18,30 Dj set Carlo Chicco

Ore 20,30, concerti di
Mauro Ermanno Giovanardi
Gianluca De Rubertis
Francesco Bianconi
Diodato
Niccolò Fabi

Diodato
@Mattia Zoppellaro

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome