Claudio Baglioni torna in Arena: “Voglio che la musica sia protagonista”

0
©_ANGELO_TRANI

Ci sono città e luoghi in cui si lascia un pezxo di cuore. La storia d’amore tra Claudio Baglioni e la città di Verona dura ormai da tanti anni e l’amato cantautore romano ha deciso di tornare a suonare all’Arena di Verona dopo il grande successo di 2 anni fa con un spettacolo speciale i prossimi 26 e 27 luglio 2022.

“Un incontro che è una cerimonia “- racconta Giammarco Mazzi, direttore artistico dell’Arena.”Quello di 2 anni fa è stato l’evento più bello realizzato qui all’ Arena. Un tributo al bello che va raccontato.”

Claudio Baglioni sottolinea il forte legame con la città scaligera dopo aver ricevuto in occasione dei Seat Music Awards ol Premio Diva: “Questa statuetta affascinante e sinuosa mi ricorda Verona. Ha una classe particolare rispetto agli occhi di chi guarda. La mia storia con Verona inizia nel 75, avevo vinto l’anno prima il Festivalbar.  Fu una serata complessa, in un ‘Arena un po’ negativa . Ma quella performance con Poster fu accolta bene. Ho avuto modo di attraversare Verona nei suoi spazi in tanti modi diversi. Questi appuntamenti nel corso del tempi si sono ripetuti e mi hanno sempre emozionato.  Anche ieri sera ho avuto un inizio fi lucciconi prima di salire sul palco.  Il fatto di fare uno spettacolo al centro dell’ Arena, portandola al suo essere anfiteatro è stato importante. Spero ci sarà modo di riparlare ancora di quell’ evento e di valorizzare ancora quel monumento.”

E l’occasione ci sarà già il prossimo anno con uno spettacolo che si preannuncia, per volontà del suo stesso autore, “con la musica al centro”. E queste parole, dopo un anno e mezzo di pandemia e di sofferenza peil settore del mondo dello spettacolo, hanno davvero ol sapore della ripartenza.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome