Ritornano le mattinate del week end al Cinemino di Milano

Sabato 11 settembre 2021 alle ore 11 in via Seneca, 6, la proiezione del film Harold e Maude di Hal Asby, un’originale commedia del 1971

1
Foto film Harold e Maude

Basato dal romanzo omonimo di Collin Higgins portato anche in palcoscenico

Harold (Bud Cort), un giovane ricco, viziato e asociale, ossessionato dal suicidio e dalla morte (guida un carro funebre e frequenta regolarmente i cimiteri), conosce la settantanovenne Maude (Ruth Gordon), una vecchietta anticonformista, che ama la velocità e odia le convenzioni borghesi. Tra i due nasce un legame sentimentale molto intenso, ma il giorno del suo ottantesimo compleanno l’anziana decide di porre fine alla sua bizzarra vita. Per il ragazzo è una vera tragedia, ma presto si renderà conto di quanta energia vitale la sua amata compagna ha lasciato a lui in eredità… Interpretato magistralmente dall’attrice teatrale Ruth Gordon e dallo “smarrito” Bud Cort, il film all’epoca ha ottenuto un grandissimo successo commerciale, anche grazie alle musiche originali di Cat Stevens e alla splendida fotografia di John A. Alonzo dai colori autunnali perfetti per l’ambientazione “funeraria”. L’eccentrica Maude entra a far parte della galleria cinematografica di donne anziane lontane dalle convenzioni, come la risoluta Berthe, protagonista del film di René Allio Una vecchia signora indegna, tratto da una novella di Bertold Brecht, presentato alla Mostra di Venezia del 1965, che per primo ha anticipato il tema della terza età nella società contemporanea.

 

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome