Weekend al cinema con “La ragazza di Stillwater” e “Qui rido io”

0
La ragazza di Stillwater

Sono quattro i nuovi film arrivati nelle sale italiane in questo fine settimana. Puntuali come sempre ve li presentiamo.

La ragazza di Stillwater di Tom McCarthy racconta la storia di un trivellatore di petrolio che viaggia dagli Stati Uniti alla Francia per incontrare la figlia che non vede da anni. La giovane è in prigione perché accusata di omicidio, ma si proclama innocente. E l’uomo farà tutto il possibile per aiutarla nel dimostrare la sua non colpevolezza. Il film è stato presentato fuori concorso all’ultimo Festival di Cannes. L’attore principale è Matt Damon.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Qui rido io di Mario Martone è in concorso alla Mostra di Venezia che si concluderà domani. Si tratta di un film biografico, incentrato sulla figura del commediografo ed attore napoletano Eduardo Scarpetta. In particolare, viene raccontato l’episodio che vide Scarpetta mettere in scena una parodia de La figlia di Iorio, dramma di Gabriele D’Annunzio. Il poeta denunciò il commediografo ed il processo durò per anni. Scarpetta è interpretato da Toni Servillo, ma nel cast ci sono anche Maria Nazionale e Antonia Truppo.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Beast di Michael Pearce è un film di quattro anni fa. Presentato in anteprima al Festival di Toronto nel 2017, solo ora arriva nelle sale italiane. La storia è ambientata nell’isola di Jersey, dove entra in azione un serial killer. Qui vive una giovane donna, figlia di una coppia di conservatori, che si innamora di uomo sospettato di essere l’assassino dopo il ritrovamento di una nuova vittima.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Anche Welcome Venice di Andrea Segre è stato presentato alla Mostra di Venezia di quest’anno, nell’ambito delle Giornate degli Autori. Il film racconta la storia dei due eredi di una famiglia di pescatori della Giudecca. Uno vorrebbe continuare la tradizione di famiglia, l’altro vorrebbe invece entrare nel mercato immobiliare della città. Lo scontro fra i due finirà per coinvolgere tutta la famiglia. Gli attori sono Paolo Pierobon e Andrea Pennacchi.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

 

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran, iniziata nel 2000 e che prosegue tuttora. Per 15 anni ho collaborato anche con il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 e fino alla sua chiusura ho curato il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome