Fiorella Mannoia, stasera su Rai Tre arriva “La versione di Fiorella”

0
Fiorella Mannoia La versione di Fiorella
© Luisa Carcavale

Da questa sera, lunedì 25 ottobre, in seconda serata su Rai3, Fiorella Mannoia sarà protagonista — ogni lunedì, giovedì e venerdì — del nuovo show La versione di Fiorella.

Il format prende spunto dall’Almanacco del Giorno dopo, lo storico programma di Rai1 andato in onda tra metà anni ’70 e metà anni ’90, e racconterà eventi accaduti nello stesso giorno in altri anni e in qualsiasi parte del mondo, festeggiando compleanni, eventi e ricorrenze. Ciascuna puntata sarà dunque differente dalle altre, e scandita dalla presenza di ospiti che interverranno portando la loro testimonianza diretta o indiretta. Naturalmente, la musica sarà, insieme ai filmati di repertorio, uno degli elementi fondanti di questa peculiare narrazione artistica.

Ne La versione di Fiorella gli scenari si ribalteranno, e così gli ospiti si troveranno ad avere ruoli insoliti, tra attori che si divertiranno a cantare e suonare e cantanti che diventeranno interpreti di storie. Ospiti della prima puntata, questa sera, saranno Sigfrido Ranucci, Caparezza e lo chef Gennaro Esposito.

Protagonisti della seconda puntata, in onda giovedì 28 ottobre, Willie Peyote e Zerocalcare, mentre venerdì 29 ottobre ci saranno Fulminacci e Claudio Santamaria. Oltre alla sua band, ad accompagnare Fiorella in questa avventura ci saranno l’autore e comico televisivo Stefano Rapone e la filosofa e scrittrice Ilaria Gaspari. La regia del programma è affidata a Flavia Unfer, mentre il team autorale è composto, oltre che dalla stessa Fiorella Mannoia, da Giovanna Salvatori, Massimo Martelli, Pietro Galeotti, Antonio Pascale, Simone Di Rosa e Carlo Di Francesco, che cura anche la direzione musicale.

La versione di Fiorella è una produzione Rai3 e Friends&Partners.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Classe ’83, nerd orgogliosa e convinta, sono laureata con lode in ingegneria dei sogni rumorosi ed eccessivi, ma con specializzazione in realismologia e contatto col suolo. Scrivo di spettacolo da sempre, in italiano e in inglese, e da sempre cerco di capirne un po’ di più della vita e i suoi arzigogoli guardandola attraverso il prisma delle creazioni artistiche di chi ha uno straordinario talento nel raccontarla con sincerità, poesia e autentica passione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome