Annette

Il musical sulfureo di Leos Carax con la musica degli Sparks

0

Annette
di Leos Carax
con Adam Driver, Marion Cotillard, Simon Helberg, Devyn McDowell, James Reade Venable

Adam Driver è un entertainer con una vena di robusta follia tenebrosa, un po’ alla Lenny Bruce, di quelle che portano dal politicamente scorretto alla discesa all’inferno. Ha una storia d’amore con Marion Cotillard, soprano dalla voce squisita. Una coppia mitica: ogni sera un trionfo e lui ogni sera va a prenderla a teatro in moto, e guizzano via come divinità. Accompagnati dalla colonna sonora degli Sparks (grande recupero di Carax: anni Settanta che sembrano classici). È un musical, si canta, ci si danna per amore e ci si condanna, con finezze fotografiche e dissolvenze incrociate che ricordano Coppola, Lynch e ovviamente Carax. Poi da questo amore nasce Annette, rappresentata come una piccola marionetta/scimmietta zombie (il padre Adam Driver si presenta sulle scene come The Ape of God, e la scimmia di Dio, cioè l’imitatore che lo scimmiotta, lo dice Tertulliano è Il diavolo,). Poi il musical per un’ora e rotti capolavoro (un anti La La Land) diventa un melodramma mefistofelico con un delitto e una dannazione. E un po’ perde di spinta. Il finale ricorda Pinocchio, ma Carax (Rosso Sangue, Gli amanti del Pont-Neuf, Pola X, Holy Motors) è sempre piacevolmente folle. Miglior regia a Cannes.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome