Torino Film Festival 2021

0
Torino Film Festival 2021

Un ritorno in presenza dopo l’edizione online del 2020

181 film, 68 anteprime mondiali, 14 anteprime internazionali, il tutto condensato in 5 sezioni competitive e molte altre non competitive. Questi sono i numeri principali del Festival che si aprirà il 26 novembre con la proiezione di Sing 2 e si chiuderà il 4 dicembre con Aline, il film di Valérie Lemercier, liberamente ispirato alla vita e alla carriera della cantante pop Céline Dion. Altri 12 film fanno parte della selezione del Concorso Torino 39, tutte opere prime come l’anteprima italiana di Cry Macho, i film della sezione  ”di genere” Le stanze di Rol, curata da Pier Maria Bocchi e una personale sui filmmaker e artisti libanesi Joana Hadjithomas & Khall Joreige, curata da Massimo Caruso. Consistente la presenza del cinema italiano, a cominciare da Il muro di Gallura, un western ambientato nella Sardegna di metà Ottocento, diretto da Matteo Fresi, seguito da altre pellicole quali Non ti pago e Sabato domenica e lunedì di Edoardo De Angelis (nuovi adattamenti delle opere di Eduardo De Filippo) con Sergio Castellitto; 14 giorni di Ivan Cotroneo; Trafficante di virus di Costanza Quatriglio con Anna Foglietta; La notte più lunga dell’anno di Simone Aleandri con Ambra AngioliniAltri padri, film che segna il debutto nel lungometraggio narrativo di Mario Sesti. Nel ricco programma vi è anche una sezione speciale dedicata al cinema francese con ile nuove pellicole di Mia Hansen Love, Arnaud Desplechin, Joachim Lafosse e Charlotte Gainsbourg.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome